Archivi tag: tasse

Scritto il alle 17:30 da Redazione Finanza.com

La questione dell’equo compenso sembra proprio destinata a provocare un acceso dibattito in un paese già oberato di tasse. Le nuove tabelle varate dal Ministero dei Beni Culturali, prevedono infatti che gli utenti del nostro paese dovranno pagare sino a … Continua a leggere

Scritto il alle 11:45 da Redazione Finanza.com

Dal primo luglio gli italiani devono fare i conti con una nuova tassa patrimoniale, che va a colpire i risparmi e i depositi. In particolare, con il Decreto Legge n. 66 / 2014, comparso sula Gazzetta Ufficiale ad Aprile, è … Continua a leggere

Scritto il alle 17:41 da Redazione Finanza.com

Le tasse, le partite Iva, ma anche gli 80 euro in busta paga. Sono solo alcuni dei temi toccati dal presidente del consiglio, Matteo Renzi, che ha risposto oggi su Twitter alle domande dei cittadini (#matteorisponde). La “diretta Twitter” è … Continua a leggere

Scritto il alle 10:21 da Redazione Finanza.com

Dalle nostre tasche direttamente allo Stato centrale senza passare dal via. Secondo una elaborazione dell’Ufficio studi della CGIA di Mestre il 77% dell’ammontare complessivo delle tasse pagate dagli italiani finisce nelle casse dello Stato centrale. Su 472,7 miliardi di euro … Continua a leggere

Scritto il alle 10:56 da Redazione Finanza.com

É stato un anno carico di avvenimenti importanti quello che sta per concludersi, soprattutto dal punto di vista economico e finanziario. Vediamo insieme quali sono state le notizie economiche più importanti. 1. Introduzione della nuova banconota da 5 euro Dopo … Continua a leggere

Scritto il alle 19:00 da Redazione Finanza.com

Le statistiche dicono che nell’ultimo anno in Italia l’emigrazione in cerca di lavoro è stata superiore del 28% rispetto all’anno precedente e ciò è significativo di quanto la crisi economica sia tutt’altro che finita. Tra i Paesi che a sorpresa … Continua a leggere

Scritto il alle 10:46 da Redazione Finanza.com

E’ risaputo che l’Italia offre poche possibilità e sbocchi lavorativi soprattutto ai giovani laureati e proprio per questo molti decidono di emigrare verso altre mete in cui, oltre al riscontro economico più vantaggioso, vi sono anche maggiori soddisfazioni e possibilità … Continua a leggere

Scritto il alle 10:00 da Redazione Finanza.com

Sappiamo bene che la maggior parte dei laureati italiani è spesso costretta a ripiegare su lavori non idonei alla propria laurea o comunque spesso entrano nel vortice del precariato sottopagato. Questa situazione sta diventando sempre più insostenibile e molti decidono … Continua a leggere

Scritto il alle 16:13 da Redazione Finanza.com

Gli italiani che la consumano abitualmente sono circa 35 milioni ma la bionda più amata di tutte rischia di diventare estremamente amara. La colpa? L’aumento delle accise sulla birra. Dopo il rincaro scattato in ottobre, ora sono previsti altri due … Continua a leggere

Scritto il alle 16:55 da Redazione Finanza.com

Beppe Grillo scomoda Esopo e sul suo blog racconta la favola del lupo e dell’agnello. Rivisitata ovviamente in chiave moderna. I protagonisti? Equitalia e il redditometro e lo Stato, un lupo a due teste dalla fame insaziabile e il cittadino … Continua a leggere

Articoli dal Network di Finanza.com
Tanto tuonò che piovve direbbe oggi il nostro Socrate, parlando con il suo allievo preferito un
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
I cibi stranieri importati in Italia hanno provocato quasi un allarme alimentare al giorno. E’ q
Ftse Mib: apre anche oggi in negativo appesantito dalle incertezze legate all'esito delle elezioni
Non so Voi ma io ho la sensazione che da lunedì nulla sarà più come prima, avverto la stessa
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
8 italiani su 10 vorrebbero comprare una macchina elettrica. Sono infatti riconosciuti da quasi tu
Ftse Mib: l'indice italiano si mostra ancora debole appesantito dal dividend day, giorno in cui ci
Dopo una lunga trattativa il 17 maggio 2019 è stato firmato il contratto integrativo 2019/2021 per
Eccoci di nuovo qui, in questi due giorni non c'era nulla di interessante da raccontare dopo que