Archivi categoria: Ambiente

Scritto il alle 12:19 da Redazione Finanza.com

Daimler e BMW hanno unito le forze per creare la nuova Powerhouse europea della mobilità all’interno di un nuovo family brand. mytaxi ne fa parte insieme a brand come car2go, DriveNow e altri operatori del settore della mobilità. Entro quest’anno … Continua a leggere

Scritto il alle 11:56 da Redazione Finanza.com

In Italia ogni giorno una persona consuma in media 245 litri di acqua potabile, pari a dieci volte la capacità massima dell’invaso del Vajont. Ogni giorno si perde nella rete distributiva una quantità di acqua che soddisferebbe le esigenze idriche … Continua a leggere

Scritto il alle 12:29 da Redazione Finanza.com

“Quanto sei soddisfatto della qualità dell’aria e dei livelli acustici nella tua citta?” E’ questa la domanda che è stata posta agli abitanti di 83 capitali in Europa dall’Eurostat, l’ufficio di statistica dell’Unione europea, per conoscere le condizioni di inquinamento … Continua a leggere

Scritto il alle 12:32 da Redazione Finanza.com

Nella notte di Pasqua, domenica 27 marzo 2016 torna l’ora legale. Si dorme 1 ora in meno ma si guadagna 1 ora di luce rispetto all’inverno. L’appuntamento con l’ora solare è rimandato al 30 ottobre 2016.

Continua a leggere

Scritto il alle 15:31 da Redazione Finanza.com

Cresce la voglia di vacanza all’insegna della natura e della campagna per gli italiani. Presi di mira gli agriturismo che sono sempre più gettonati da turisti stranieri ma anche italiani.

Continua a leggere

Scritto il alle 14:59 da Redazione Finanza.com

Migliorare la salute e lo sviluppo attraverso una stufa. Sembra una banalità per la realtà italiana, ma se si sposta lo sguardo all’Africa sub-sahariana allora tutto cambia. La fonte principale nel mix energetico di tutti i Paesi africani rimane la … Continua a leggere

Scritto il alle 14:09 da Redazione Finanza.com

L’approvazione del decreto Sblocca Italia, che ha reso relativamente più semplice le trivellazioni petrolifere sul territorio nazionale, ha riaperto il dibattito sulla politica energetica nel nostro paese. L’Italia deve rendere più efficiente lo sfruttamento delle fonti non rinnovabili o dovrebbe … Continua a leggere

Scritto il alle 10:30 da Redazione Finanza.com

La notizia è di quelle che riguardano da vicino tutti: nel 2030 Milano potrebbe arrivare ad essere una delle realtà urbane tra le più inquinate del Vecchio Continente, in compagnia di altre importanti metropoli al di fuori dei nostri confini … Continua a leggere

Scritto il alle 11:00 da Redazione Finanza.com

Arriva da una azioenda turca e si chiama Smart Recycling Boxes, un’invenzione particolare che dona cibo per cani e gatti in cambio di un gesto semplice e utile come il riciclo della plastica. Nello specifico questa macchina permette di erogare acqua e … Continua a leggere

Scritto il alle 10:00 da Redazione Finanza.com

Sul fronte dell’inquinamento si sono fatti passi da giganti ma la battaglia è ancora lunga, difficile e piena di insidie. Diverse azioni comuni sono state messe in atto a favore della tutela dell’ambiente, uno dei problemi più complessi di oggi. … Continua a leggere

Articoli dal Network di Finanza.com
Nei giorni passati abbiamo abbondantemente parlato del ruolo delle banche centrali e delle prome
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
  Questo articolo è scritto per coloro che, in barba a tutti gli avvertimenti, stanno "
Prima di parlare della patetica conferenza di Powell ieri davanti alla Commissione dei serivizi
Ftse Mib: l'indice italiano tenta di confermare il break dei 22.000 punti ed oggi si porta sulla res
Negli ultimi anni in Italia la figura del manager ad interim ha acquisito maggiore rilevanza ed è
I mercati si sentivano come “in riserva”. Esaurite le spinte rialziste legate alle buone not
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: lo scorso 3 luglio l’indice italiano è riuscito a superare con volatilità e volumi i
Con la legge 28 marzo 2019, n. 26, è stato convertito, con modificazioni, il decreto legge n. 4/201