Carnevale 2019: il prezzo del divertimento tra costumi e sfilate

Scritto il alle 10:31 da Redazione Finanza.com


A Carnevale ogni scherzo vale, ma non sul portafoglio che deve fare i conti con maschere, coriandoli e prodotti tipici. L’Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha monitorato i prezzi dei prodotti alimentari e accessori tipici di questa ricorrenza nonché i costi da sostenere per organizzare una festa a tema per celebrare l’evento con amici e parenti. Ecco quel è il prezzo del divertimento.

Il costume, online costa anche il 30% in meno
Da qualche tempo si è diffusa la tendenza all’acquisto online delle maschere di carnevale, soprattutto perché i costi rispetto ai negozi fisici sono decisamente inferiori, anche del 30%. In negozio il prezzo medio di un costume è di 55,80 euro per un adulto e di 32,20 euro per un bambino (in entrambi i casi +2% rispetto allo scorso anno).
Altra soluzione molto gettonata è il noleggio: in questo caso i costi variano in misura consistente da una città all’altra: dai 42,50 euro di Milano si arriva ai 207 euro di Venezia.
Una terza opzione, che unisce risparmio e creatività, è costituita dal fai da te: il costume homemade consente non solo di contenere le spese ma anche di sfoggiare un costume unico. Con oggetti e vestiti facilmente reperibili in casa o comunque acquistabili a poco prezzo è possibile realizzare pressoché qualsiasi costume, dal classico clown fino alle figure più originali e fantasiose.

Trucchi, attenzione al marchio CE
Ogni travestimento, naturalmente, necessita del giusto makeup, che è quindi importante quasi quanto il costume stesso. Il prezzo medio di una palette di trucchi con un pennello e cinque colori è di poco superiore ai 5 euro, mentre un kit più completo (otto colori, un pennello e una spugnetta) ha un costo di circa 21,00 euro. Per questi prodotti – così come per costumi e altri accessori – è importante prestare la massima attenzione alla sicurezza, acquistando solo trucchi certificati: in particolare è opportuno verificare la presenza del marchio CE, che garantisce la conformità alla normativa europea, e controllare che sulla confezione sia riportato l’elenco degli ingredienti. E’ inoltre buona norma evitare l’acquisto di prodotti che presentino un involucro danneggiato, poiché il deterioramento della confezione potrebbe derivare da condizioni di conservazione non ottimali.

Un weekend per vivere i Carnevali più famosi d’Italia
Alcune città vantano una lunga tradizione legata al periodo carnevalesco e organizzano ogni anno spettacolari parate di carri e maschere. Oltre al celeberrimo Carnevale di Venezia, nel tempo hanno acquisito crescente popolarità anche le celebrazioni di Viareggio, di Cento (in provincia di Ferrara) e di Putignano (in provincia di Bari). Per trascorrere due giorni nella nota località balneare toscana, ad esempio, usufruendo di un pacchetto che includa un pernottamento per una coppia con colazione, una cena e l’ingresso alle sfilate si spendono in media tra gli 80 e i 120 euro a persona. A Putignano, invece, il biglietto di ingresso alle manifestazioni costa 12,00 euro, mentre a Cento il costo sale a 15,00 euro.

Festa in maschera, quando la sfilata è privata
Chi, invece, preferisca organizzare una festa privata, oltre alle spese per l’affitto della location, che ammontano a poco più di 200 euro, deve mettere in conto i costi dei diritti SIAE (99 euro) e del buffet (13,60 euro), a cui possono aggiungersi ulteriori spese nel caso in cui si voglia arricchire l’evento con la presenza di un fotografo (150 euro), di un animatore (86 euro) e di un truccatore (72 euro).

Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
La trimestrale di NVIDIA stupisce i mercati e il rally continua. Ma allo stesso tempo, il mercato ob
La Cina è un'immensa mina deflattiva esplosa nell'oceano globale, una spettacolare bolla immobi
Lo so, deve essere stato difficile per ben 13 anni aspettare l'inflazione, chiamare l'inflazione
Guest post: Trading Room #511. Il grafico FTSEMIB weekly ha una struttura che continua ad essere r
Malgrado i dati macro non sicuramente eccezionali per i mercati, con un'inflazione che sale e cambia
Giornata perfetta ieri, con nuovi massimi sui mercati europei come aveva previsto su Twitter il
Oggi, terzo venerdì del mese, è giornata di scadenze tecniche. Scadranno le opzioni su azioni, le
Viviamo davvero in un mondo di matti, basta guardare alla reazione isterica dei profeti dell'inf
Mentre a Francoforte si discute sul sesso degli angeli, sull'inflazione che sta per sparire come
Guest post: Trading Room #510. Il grafico FTSEMIB weekly ha una struttura chiara ed evidente. La l