Investimenti sostenibili: la rivoluzione è iniziata, fra 10 anni domineranno la finanza

Scritto il alle 16:17 da Redazione Finanza.com

La rivoluzione è solo all’inizio. Gli investimenti sostenibili e responsabili, vale a dire quelli che nella valutazione di imprese e istituzioni integrano l’analisi finanziaria con quella ambientale, sociale e di buon governo, sono sempre più ricercati e fra dieci anni rappresenteranno i paradigmi standard della finanza. E’ ciò che emerge dall’indagine UBS Investor Watch “Rendimenti di valore”.

Gli investimenti sostenibili sono utilizzati soprattutto nelle economie emergenti: Cina, Brasile ed Emirati Arabi Uniti figurano tra i paesi con la più alta percentuale di persone che dichiarano investimenti in strumenti sostenibili (60%, 53% e 53%). Ma anche in Italia l’interesse è alto: gli investitori italiani sono infatti quelli maggiormente interessati a livello europeo.

Perché sceglierli? E soprattutto in cosa consistono e come funzionano? Ecco una mini guida per approfondire tutto quello che c’è da sapere sui fondi sostenibili e responsabili.

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Analisi Tecnica Andiamo in rottura della resistenza a 26400 e raelizziamo una shooting star di inve
Con questa citazione alla "Guido Meda" introduco il nuovo video di TRENDS che si preannuncia MOLTO
In Italia la “guerra alla liquidità” lasciata sul conto corrente è oramai un mantra per il sis
Ftse Mib. Dopo il test della trend line rialzista (avviata dai minimi di ottobre 2020 e confermata
Opzioni e Future 22 Ottobre. I principali indici azionari giovedì hanno avuto movimentazioni e c
China Evergrande Group ha fornito fondi per pagare gli interessi su un'obbligazione in dollari U
Cara Chiara, in questo momento non è facile per noi condividere la tristezza del nostro cuore,
Il futuro è incerto, da sempre, e mai come oggi ci sono tante varianti che possono condizionare
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Opzioni e future 21 Ottobre. Gli indici azionari mercoledì si sono stabilizzati in modo eterogen