“Favorisca…l’iPhone”. Il tuo smartphone potrebbe diventare la tua patente

Scritto il alle 16:41 da Redazione Finanza.com

Negli ultimi anni l’iPhone, o comunque lo smartphone, ha gradualmente sostituito altri oggetti per inglobarli all’interno del dispositivo. Ad esempio, la nostra carta di credito è integrata in Apple Pay. Ora, un nuovo brevetto rivela come l’iPhone potrebbe memorizzare anche il nostro passaporto o la patente di guida.

Come pubblicato dall’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti, Apple ha presentato una domanda di brevetto per la prima volta a marzo per “importare documenti in modo sicuro”. In altre parole, un formato standard che consenta di archiviare documenti verificati come il passaporto, patente di guida o altro documento di identificazione.

L’NFC è la chiave per questo Per memorizzare i dati di identificazione di una persona su un iPhone, non è sufficiente inserire i dati in un modulo iOS. Al fine di evitare falsificazioni o duplicati, Apple nel brevetto inserisce l’uso della NFC (Near Field Communication). Utilizzando l’NFC, i dati di un documento fisico potrebbero essere trasmessi all’iPhone per creare una copia verificata. Di conseguenza, il documento dovrebbe avere un chip NFC o simile per poter archiviare i dati. Gli e-passport e alcuni documenti di identificazione già contano su di esso.

Apple non menziona nel suo brevetto l’iPhone come dispositivo scelto, anche se sarebbe il più logico e ovvio. Ma si potrebbe utilizzare anche l’Apple Watch, come nel caso di Apple Pay, in quanto ha anch’esso un chip NFC integrato. Vale la pena ricordare che al momento è solo un brevetto che qualora diventasse realtà, ci sono molti altri ostacoli da superare. Quando si tratta di informazioni personali delle persone di un paese, deve esserci una collaborazione diretta con le amministrazioni governative. Se l’integrazione delle banche in Apple Pay è complicata, lo sarà a maggior ragione in questo caso.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Quali sono i ritorni, ovvero i rendimenti attesi dalle varie asset class nei prossimi 5 anni? Ec
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Nel mese di ottobre sono salite le tariffe di luce e gas per i consumatori ancora in regime di maggi
Questo mercato sta diventando veramente difficile da gestire, soprattutto per il breve termine,
La riunione della Banca Centrale europea (Bce) in agenda giovedì 24 ottobre sarà l'occasione p
Oggi alle 17.00 si svolgerà il webinar UniCredit dedicato ai certificati d'investimento con ospite
Guest post: Trading Room #336. Alla fine, dopo una settimana travagliata, l'indice si trova a rido
Guest post: Trading Room #336. Alla fine, dopo una settimana travagliata, l'indice si trova a rido
Come sempre il nostro Rich ha un efficace cartoons per descrivere l'assurda commedia all'inglese
La Storia dell’umanità si dipana attraverso percorsi prevedibili, ma misteriosi. E’ ovvio che s