Le città al mondo dove costa di più la vita

Scritto il alle 15:28 da Redazione Finanza.com


Città che vai, prezzi che trovi. Dove si spende meno per un buon caffè al bar? E dove invece per un taglio dal parrucchiere? Ecco la mappa sul costo della vita in 77 città del mondo, stilata dall’ufficio investimentio di UBS Global Wealth Management.

Le città più care al mondo sono in Europa
Non è Tokyo e nemmeno New York. La città più cara al mondo si trova nel Vecchio continente. Per la precisione in Svizzera: Zurigo risulta infatti la città più cara in assoluto. Seguono altre due metropoli europee, in seconda posizione la connazionalem Ginevra e in terza la norvegese Oslo. Un esempio? Un servizio di taglio di capelli regolare per signora, ad esempio, costa 94.32 dollari a Zurigo (Svizzera) contro 22.60 a Kiev (Ucraina), 12.17 a Città del Messico e 7.50 al Cairo (Egitto); tuttavia, a Zurigo una donna deve lavorare in media solo 3,05 ore per permettersi una seduta dal parrucchiere, mentre a Kiev occorrono 12,09 ore di lavoro, a Città del Messico 5,86 e al Cairo 6,11.
Roma si posiziona 28esima, ma risulta la città più economica nel mondo dove bere un caffè al bar (1 euro).
Guardando l’indice del potere d’acquisto, si evidenziano chiaramente che si cominciano a vedere concorrenti forti da Olteroceano: nella top ten, infatti, restano soltanto tre città europee, che hanno tutte perso terreno rispetto all’edizione precedente, pubblicata nel 2015. Non solo. Los Angeles vanta il potere d’acquisto più alto a livello globale rispetto alla retribuzione media: oggi una persona che risiede nella metropoli californiana può permettersi quasi un quarto (23,9%) di più di una persona che vive a New York.

Le città che sono salite di più
La città che è salita di più in classifica è Doha, la capitale del Qatar, che con un balzo di 18 posizioni in tre anni è ora tra le prime 20 città con il maggiore potere di acquisto. Un’altra potenza in Medio Oriente, Dubai ha guadagnato 12 posizioni dal 2015. Infine, Copenhagen, la capitale danese, ha scalato ben 11 gradini, il salto più alto di qualsiasi città dell’Europa occidentale, ma qui una tazza di caffè in uno dei suoi eleganti bar potrebbe comunque costare una piccola fortuna.

Le città che sono scese di più
Con una discesa di 19 posizioni, Bruxelles ha registrato il maggior calo in Europa occidentale, e a livello globale, finendo in 41esima posizione. La turca Istanbul ha perso 18 punti, arrivando al numero 66 quest’anno. Stesso discorso per Nicosia, la capitale di Cipro, anch’essa scesa di 18 punti al 25esimo posto.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Settembre può essere il momento giusto per cercare e trovare un nuovo lavoro e dare slancio all
Ftse Mib: l'indice italiano apre in rialzo e si riporta sopra i 22.000 punti. I livelli da monitorar
Oggi poche novità, in quanto ieri c'è stata la solita riunione della Federal Reserve, dove tra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: operatori cauti in attesa delle decisioni del Presidente della Fed. I mercati scommettono
I fondi negoziali della previdenza complementare non sono a prestazione definita. Sono a prestazione
Tutti in attesa della risposta di Powell dopo il convinto sostegno espansivo fronte BCE di Dragh
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Nell'articolo di questa mattina siamo stati profeti, rischio di mancanza di liquidità sui merca