Obbligazioni: sul mercato MOT e EuroTLX due nuovi bond a tasso misto di Banca IMI

Scritto il alle 13:22 da Redazione Finanza.com


Continua il successo delle Obbligazioni Collezione di Banca IMI. L’investment bank del Gruppo Intesa Sanpaolo oggi ha quotato, sia sull’EuroTLX e sia sul MOT di Borsa Italiana, due nuovi bond a tasso misto che si aggiungono alla gamma di Obbligazioni Collezione già presenti sul mercato. Si tratta dell’obbligazione Collezione Tasso Misto Euro e di quella Tasso Misto Dollaro USA (in entrambi i casi la struttura cedolare prevede prima cedole a tasso fisso e poi variabile).

Nel caso del bond in Euro, l’Obbligazione Collezione Tasso Misto Euro serie VIII (ISIN XS1822868698), la scadenza è fissata tra 10 anni: per i primi due anni l’investitore incasserà un premio fisso annuo del 3,40% mentre dal 3° al 10° anno la cedola diventa variabile e legata al tasso Euribor tre mesi, con un tasso minimo dell’1,1% e uno massimo del 3,4%. A scadenza, oltre all’ultima cedola, sarà corrisposto il valore nominale dell’Obbligazione, pari a 1.000 euro.

Nonostante il rialzo dei rendimenti globali registrato negli ultimi mesi, la politica monetaria della Banca Centrale Europea si conferma fortemente accomodante e, alla luce delle incertezze registrate dalle economie europee nei primi mesi dell’anno, il contesto monetario è destinato a confermarsi ultra-espansivo anche in futuro.

Di conseguenza, disporre nei primi due anni di un rendimento fisso del 3,40% risulta particolarmente vantaggioso. Quando, tra qualche tempo, la BCE procederà a una normalizzazione della politica monetaria, la cedola variabile permetterà all’investitore di beneficiare del rialzo generalizzato dei rendimenti all’interno dell’area Euro.

Struttura cedolare similare ma scadenza più ravvicinata, al 2026, per l’Obbligazione Collezione Tasso Misto Dollaro USA Serie X (ISIN XS1822866643). Dopo tre cedole fisse del 5,5%, il bond targato IMI dal 4° all’8° anno corrisponderà un tasso variabile legato al tasso Libor USD tre mesi. Anche in questo caso, la cedola non potrà scendere sotto un floor minimo, fissato al 2,6%, e non potrà superare il cap del 5,5%. A scadenza, oltre all’ultima cedola, sarà corrisposto il valore nominale dell’Obbligazione (2.000 Dollari Statunitensi).

Anche in questo caso il bond risulta ben contestualizzato nell’attuale congiuntura statunitense, dove è già iniziato il processo di normalizzazione monetaria. Nei primi tre anni le cedole fisse consentiranno di incassare un extra-rendimento e nei restanti il tasso variabile permetterà di sfruttare il rialzo generalizzato del tasso di riferimento. Inoltre, alla luce del fatto che l’obbligazione è denominata in dollari, il rendimento complessivo potrebbe essere influenzato da un possibile, visto l’atteggiamento della Federal Reserve, rafforzamento del biglietto verde.

Le Obbligazioni Collezione Banca IMI sono di tipo Senior e possono essere acquistate e rivendute su Borsa Italiana ed EuroTLX attraverso la propria banca di riferimento o tramite internet o phone banking.

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Analisi Tecnica Andiamo in rottura della resistenza a 26400 e raelizziamo una shooting star di inve
Con questa citazione alla "Guido Meda" introduco il nuovo video di TRENDS che si preannuncia MOLTO
In Italia la “guerra alla liquidità” lasciata sul conto corrente è oramai un mantra per il sis
Ftse Mib. Dopo il test della trend line rialzista (avviata dai minimi di ottobre 2020 e confermata
Opzioni e Future 22 Ottobre. I principali indici azionari giovedì hanno avuto movimentazioni e c
China Evergrande Group ha fornito fondi per pagare gli interessi su un'obbligazione in dollari U
Cara Chiara, in questo momento non è facile per noi condividere la tristezza del nostro cuore,
Il futuro è incerto, da sempre, e mai come oggi ci sono tante varianti che possono condizionare
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Opzioni e future 21 Ottobre. Gli indici azionari mercoledì si sono stabilizzati in modo eterogen