Compagnie telefoniche: ecco perché devono temere l’arrivo di Iliad in Italia

Scritto il alle 16:26 da Redazione Finanza.com

La grande novità del mercato tlc italiano è l’arrivo della francese Iliad, previsto entro l’estate. Un ingresso che potrebbe rovinare i giochi delle compagnie telefoniche oggi presenti, soprattutto per le offerte super aggressive che questo nuovo brand potrebbe proporre in Italia (come già fa in Francia) strappando ampie fette di mercato ai concorrenti, con i consumatori stanchi e delusi dalle ultime vicende della fatturazione a 28 giorni e dagli aumenti unilaterali sulle tariffe effettuati negli ultimi anni.

Ma le offerte di Iliad non sono l’unica cosa che gli operatori telefonici oggi presenti in Italia devono temere. Perché si tratta di un brand estremamente forte sia per l’incredibilmente alta predisposizione dei clienti di raccomandare il marchio sia la grande fidelizzazione. Dai sondaggi che Brand Finance ha effettuato a ottobre 2017 in Francia e in Italia, emerge che è un operatore molto amato: si tratta infatti del brand più raccomandato in Francia, con un punteggio che supera di gran lunga quello ottenuto dagli operatori italiani in Italia. A ulteriore conferma risulta un elevatissimo livello di fidelizzazione superiore a quello di tutti gli altri operatori francesi e italiani.

E chissà che Iliad non riesca a conquistare con la stessa forza anche il mercato italiano con tariffe interessanti, a tutto beneficio della concorrenza tra le compagnie telefoniche.
Da poche settimane Iliad ha nominato un amministratore delegato in Italia ed emergono le prime indiscrezioni sulle super offerte sulle Sim, a cui è stato appena conferito il prefisso 351.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Quali sono i ritorni, ovvero i rendimenti attesi dalle varie asset class nei prossimi 5 anni? Ec
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Nel mese di ottobre sono salite le tariffe di luce e gas per i consumatori ancora in regime di maggi
Questo mercato sta diventando veramente difficile da gestire, soprattutto per il breve termine,
La riunione della Banca Centrale europea (Bce) in agenda giovedì 24 ottobre sarà l'occasione p
Oggi alle 17.00 si svolgerà il webinar UniCredit dedicato ai certificati d'investimento con ospite
Guest post: Trading Room #336. Alla fine, dopo una settimana travagliata, l'indice si trova a rido
Guest post: Trading Room #336. Alla fine, dopo una settimana travagliata, l'indice si trova a rido
Come sempre il nostro Rich ha un efficace cartoons per descrivere l'assurda commedia all'inglese
La Storia dell’umanità si dipana attraverso percorsi prevedibili, ma misteriosi. E’ ovvio che s