Bonus verde, fino a 1.800 euro di sconto per giardini, balconi e terrazzi

Scritto il alle 10:55 da Redazione Finanza.com

La Legge di bilancio 2018 conferma i bonus per la ristrutturazione della casa e aggiunge quelli per giardini, balconi, terrazzi

Se avete un balcone, un terrazzo, un giardino e avete bisogno di “rinverdirlo”, è arrivato il momento di farlo. La Legge di bilancio 2018, il cui testo finale ha appena iniziato il suo percorso di approvazione alle Camere, contiene nuove detrazioni per chi desidera ristrutturare le “aree verdi” della sua abitazione.

A quanto ammonta il bonus

Il vantaggio fiscale per il contribuente è del 36% e verrà detratto dall’Irpef 2018 e dovrà essere spalmato su dieci anni. Il limite massimo di spesa è pari a 5.000 euro per ogni unità immobiliare. Lo sconto massimo ottenibile è quindi pari a 1.800 euro che, su dieci anni fanno 180 euro di detrazioni annuali. Attenzione però che questi vantaggi non sono trasferibili per successione in caso di decesso del beneficiario.

Conservate i documenti green

Per accedere allo sconto fiscale è naturalmente necessario conservare tutta la documentazione relativa alle spese effettuate: ricevute, bonifici, ricevute dei pagamenti effettuati con carte di credito o di debito, fatture, scontrini che riportino sia il codice fiscale di chi acquista sia la tipologia e la quantità dei prodotti comprati.

Atteso un giro d’affari da 1,2 miliardi

Secondo le stime del governo la ristrutturazione delle parti esterne degli immobili dovrebbe generare un giro d’affari pari a 1,2 miliardi di euro, 600 milioni dei quali discendenti dal bonus fiscale.

Confermate le altre detrazioni per la casa

Il Bonus verde è l’unica novità per le detrazioni sulla casa. Nel testo sono confermate tutti gli altri vantaggi fiscali già previsti: l’Ecobonus per interventi di risparmio energetico (65%), Bonus ristrutturazione per interventi di manutenzione, ristrutturazione e recupero di edifici esistenti (50%), Bonus mobili (50%), Sisma bonus per interventi antisismici in zone ad elevata pericolosità sismica (dal 70 all’80%).

Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
La trimestrale di NVIDIA stupisce i mercati e il rally continua. Ma allo stesso tempo, il mercato ob
La Cina è un'immensa mina deflattiva esplosa nell'oceano globale, una spettacolare bolla immobi
Lo so, deve essere stato difficile per ben 13 anni aspettare l'inflazione, chiamare l'inflazione
Guest post: Trading Room #511. Il grafico FTSEMIB weekly ha una struttura che continua ad essere r
Malgrado i dati macro non sicuramente eccezionali per i mercati, con un'inflazione che sale e cambia
Giornata perfetta ieri, con nuovi massimi sui mercati europei come aveva previsto su Twitter il
Oggi, terzo venerdì del mese, è giornata di scadenze tecniche. Scadranno le opzioni su azioni, le
Viviamo davvero in un mondo di matti, basta guardare alla reazione isterica dei profeti dell'inf
Mentre a Francoforte si discute sul sesso degli angeli, sull'inflazione che sta per sparire come
Guest post: Trading Room #510. Il grafico FTSEMIB weekly ha una struttura chiara ed evidente. La l