Banca Finnat: approvato il bilancio 2016. Utile +63,4%

Scritto il alle 15:31 da Redazione Finanza.com

img_finnat_corp
Il 27 aprile 2017, l’Assemblea ordinaria degli Azionisti di Banca Finnat Euramerica S.p.A., riunitasi in unica convocazione, ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2016, nonché esaminato il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2016, il quale evidenzia: •    Un aumento delle Commissioni Nette del 15%, ad € 51,1 milioni da € 44,4 milioni del precedente esercizio. •    Una crescita del Margine d’ Intermediazione dell’8,3%, ad € 66,5 milioni da € 61,4 milioni al 31.12.2015. •    Un Utile Netto Consolidato di Gruppo attestato ad € 7,3 milioni dai precedenti € 8,32 milioni Su proposta del Consiglio di Amministrazione, l’Assemblea dei Soci ha quindi deliberato la distribuzione agli Azionisti di un dividendo lordo 0,010€ per ciascuna delle azioni in circolazione, il quale verrà pagato in data 17 maggio 2017. “Ci aspettiamo un anno positivo, probabilmente migliore delle previsioni”, ha dichiarato Arturo Nattino, Amministratore Delegato della banca romana, la quale, dopo aver chiuso l’esercizio dello scorso anno con un utile di 3,99 milioni di Euro e commissioni nette per 14,1 milioni, punta a reclutare nuovi private banker che apportino masse al Gruppo, rafforzando, così, la propria attività di private banking. A questa va ad aggiungersi la gestione dei fondi immobiliari, attività che Banca Finnat porta avanti attraverso Investire Sgr. su 35 fondi, per una massa gestita valorizzata al GAV di 7 miliardi (6,7 miliardi a fine 2015). “Il mercato dei fondi immobiliari è tornato a crescere e noi puntiamo a costituire nuovi fondi con clienti italiani e internazionali”, ha continuato Nattino, specificando poi come sia invece arrivata al capolinea l’era dei  fondi immobiliari quotati. Con il core  business nel private banking “la nostra attività creditizia  è limitata e il livello dei deteriorati, tutti garantiti, è  molto basso”. Con l’8% di azioni proprie in portafoglio, Banca Finnat, pur mantenendo il pacchetto, non prevede di effettuare altri acquisti nel corso dell’anno. L’obiettivo, piuttosto, è quello di rafforzare la solidità patrimoniale, la quale attualmente presenta un Cet1 ratio vicino al 30%.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Ftse Mib: al termine della scorsa settimana l’indice italiano ha raggiunto un nuovo massimo annuo
La scadenza opzioni gennaio ha visto gli indici azionari fermarsi su importanti posizionamenti di op
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Diventa naturale aspettare una fase correttiva dopo una corsa infinita che sembra non finire mai
Come si cambiano gli Euro in criptovalute ? E poi, una volta cambiati, si può fare l’operazione
Uno non fa in tempo nemmeno a scrivere che il denominatore di tutte le più grandi crisi della s
Una economia sostenibile in grado di tutelare l’ambiente, anche se più lenta, sarebbe priorit
Ricordiamo che domani 21 gennaio alle 17.00 ci sarà il webinar UniCredit con ospite Eugenio Sartore
Guest post: Trading Room #348. Continua la corsa per i mercati finanziari e anche per la borsa ita
Analisi Tecnica La spinning top ha fatto il suo dovere introducendo l'indecisione cha ha poi portat