Vacanze 2017: le destinazioni low cost e quelle più costose in Italia e nel mondo

Scritto il alle 16:30 da Redazione Finanza.com

 

lavoro-vacanzeL’arrivo della bella stagione ha già risvegliato in molti la voglia di programmare le tanto attese vacanze estive. Il primo fondamentale punto da sciogliere è la “questione budget“: pensare alle ferie estive con un occhio attento al portafoglio o senza (o quasi) limiti di spesa pur di trascorrere qualche giorno o settimana nella meta dei sogni? L’osservatorio Trivago ha stilato la classifica delle dieci città più economiche e delle dieci più care in Italia, Europa e nel mondo, basandosi sui dati raccolti nel 2016. “Perché meta che vai, somma che spendi”.

Venezia è la più cara, al Centro e Sud Italia le città più convenienti

Lungo la penisola è Venezia la città più cara, dove la media annuale per una camera doppia a notte è di 176 euro. Il podio si completa con Sorrento (152 euro) e Taormina (144 euro). Nella top ten quarto posto per Livigno (139 euro), seguita da Fasano (132 euro), Milano (126 euro), Firenze (125 euro), Abano Terme (123 euro), Como (121 euro) e infine Ostuni (119 euro). Bisogna far tappa al Centro e Sud Italia per trovare le tariffe annuali più convenienti. La città più economica della Penisola è Trapani, con listini medi annuali pari a 64 euro per camera doppia a notte. Pompei (70 euro) è seconda, mentre Sciacca terza (71 euro).

Le città svizzere sono tra le più care del Vecchio Continente, l’Est Europa campione di convenienza

Spostando lo sguardo al Vecchio continente è la svizzera Ginevra la città più cara, dove la media annuale per una camera doppia a notte è di 231 euro. Segue un’altra città elvetica, Zermatt (227 euro), mentre al terzo posto si trova la spagnola Costa Adeje (223 euro), nell’isola di Tenerife. Secondo la classifica stilata da Trivago, le dieci città più economiche d’Europa sono tutte concentrate nei Balcani. La più conveniente in assoluto è l’ucraina Ivano-Frankivsk (19 euro), dal passato polacco, austriaco e sovietico. Al secondo posto c’è l’ucraina Užhorod (23 euro), che deve il suo nome dal fiume Už che la divide in due, mentre al terzo posto si trova la russa Ulan-Udė (29 euro) punto di incontro tra la Transiberiana e la Transmongolica.

La città più cara al mondo si trova a Turks and Caicos, la più economica in Cina

Nel mondo le dieci mete più economiche sono località cinesi: la più economica in assoluto è Siping, nella parte nord-orientale del paese. In questa località una camera doppia a notte secondo la media annuale costa solo 12 euro. Chi non bada a spese può puntare sulla destinazione più costosa al mondo: ossia godersi l’acqua cristallina di Providenciales a Turks and Caicos. Per una camera doppia a notte bisogna spendere circa 440 euro (media annuale). Cara, ma non carissima Boston, che con la sua media annuale di 289 euro occupa il secondo posto. Il podio si completa con Key West, forse la più famosa tra le Florida Keys, dove una camera doppia costa in media 287 euro a notte.

Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Guest post: Trading Room #513. Il grafico FTSEMIB weekly continua nella sua corsa rialzista, con u
"Governare è far credere" o forse più, "il fine giustifica i mezzi", ma il significato è chia
Malgrado tutto le tendenze sono mantenute e siamo arrivati ad un passo dal target. E ovviamente ades
Iniziamo con le buone notizie. In Germania, crollano la produzione industriale e i consumi e
FTSEMIB 40 AGGIORNAMENTO DEL 29 FEBBRAIO 2024   Il grafico dei prezzi conferma visivamente
29 febbraio 2024 UNICREDIT Lettura grafica e analisi dei posizionamenti monetaria relativi alla sc
Come vedremo nel fine settimana insieme al nostro Machiavelli, le ultime minute hanno rivelato c
Guest post: Trading Room #512. Il grafico FTSEMIB weekly ha raggiunto vette importanti ma anche un
La trimestrale di NVIDIA stupisce i mercati e il rally continua. Ma allo stesso tempo, il mercato ob
La Cina è un'immensa mina deflattiva esplosa nell'oceano globale, una spettacolare bolla immobi