Piattaforma TARGET2-Securities: in otto mesi oltre 100 mila transazioni regolate (95% dal mercato italiano)

Scritto il alle 18:03 da Redazione Finanza.com

 

A poco più di otto mesi dal passaggio del mercato italiano a TARGET2-Securities (T2S), l’iniziativa promossa dalla Banca Centrale Europea finalizzata alla realizzazione di una piattaforma unica europea per il regolamento delle operazioni in titoli, il livello di efficienza raggiunto risulta essere estremamente elevato con oltre 100mila transazioni regolate al giorno di cui circa il 95% dal mercato italiano.

BNP Paribas Securities Services, tra i protagonisti del seminario organizzato da Assosim-Academy LSE, dal titolo “Target2 Securities: la nuova piattaforma di regolamento e i nuovi scenari per il post trading” attraverso le parole di Ugo Bonaugurio, Head of Client Strategy di BNP Paribas Securities Services Italia, ha evidenziato come T2S, per dimensione e complessità, è assimilabile al passaggio alla moneta unica nell’area Euro. Queste prime due fasi, che hanno visto l’Italia in prima linea, sono state fondamentali per identificare eventuali azioni correttive in previsione del passaggio alla nuova piattaforma degli altri Paesi, come Francia e Germania.

“Siamo finora molto soddisfatti dei risultati raggiunti e, dopo una breve fase iniziale di assestamento, la piattaforma di regolamento sta registrando un livello di efficienza molto elevato ed in linea con le attese degli addetti ai lavori, anche in un contesto di mercato molto complesso. Nel corso dell’anno la piattaforma ha regolato in media più di 100mila transazioni finanziarie al giorno di cui circa il 95% è rappresentato dal mercato italiano e la parte restante da altri mercati minori che sono già operativi in T2S (Svizzera, Grecia, Malta, Portogallo e Belgio).”

Il buon funzionamento della piattaforma, seppur fondamentale, non è sufficiente, però, per consentire il raggiungimento degli obiettivi  di semplificazione dei processi di post-trading e di maggiore integrazione dei mercati in Europa, che sono alla base del progetto T2S.

 “Per raggiungere questi obiettivi è necessario che prosegua la forte collaborazione tra le istituzioni finanziarie per la definizione di pratiche di mercato armonizzate tra i diversi Paesi, che sia definita una governance chiara da parte dei depositari centrali (CSD) per la gestione delle iniziative future e che sia garantito un level playing field tra tutti i fornitori di servizi di post-trading – ha precisato Bonaugurio –. Soltanto se la comunità finanziaria continuerà ad affrontare questi temi e trovare delle soluzioni nell’interesse del mercato, gli investitori e gli intermediari finanziari potranno ottenere dei benefici tangibili dal progetto T2S, i cui costi stimati per il mercato supereranno i 500 milioni di Euro.”

 

TARGET2-SECURITIES (T2S) IN SINTESI

T2S è un’iniziativa della BCE per la creazione di una piattaforma unica europea per il regolamento delle operazioni in titoli, che ha l’obiettivo di abbattere i costi di regolamento sulle operazioni tra i paesi aderenti al progetto, di armonizzare il mercato, di migliorare la stabilità finanziaria e accrescere la competitività.

L’avvio della nuova piattaforma, iniziato il 22 giugno 2015, prevede 5 fasi distinte e vede coinvolti 24 depositari centrali nazionali (CSD). Le prime due fasi sono già state completate ed i CSD di Grecia, Malta, Romania, Svizzera, Italia, Belgio e Portogallo sono già operativi sulla nuova piattaforma.

I prossimi step prevedono:

 

  • Wave 3 (12/09/2016) – Belgio (titoli azionari), Danimarca, Francia, Lussemburgo (VP Lux) e Olanda.
  • Wave 4 (06/02/2017) – Austria, Germania, Lussemburgo (LuxCSD), Slovacchia, Slovenia e Ungheria
  • Wave 5 (18/09/2017) – Estonia, Finlandia, Lettonia, Lituania e Spagna

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Guest post: Trading Room #513. Il grafico FTSEMIB weekly continua nella sua corsa rialzista, con u
"Governare è far credere" o forse più, "il fine giustifica i mezzi", ma il significato è chia
Malgrado tutto le tendenze sono mantenute e siamo arrivati ad un passo dal target. E ovviamente ades
Iniziamo con le buone notizie. In Germania, crollano la produzione industriale e i consumi e
FTSEMIB 40 AGGIORNAMENTO DEL 29 FEBBRAIO 2024   Il grafico dei prezzi conferma visivamente
29 febbraio 2024 UNICREDIT Lettura grafica e analisi dei posizionamenti monetaria relativi alla sc
Come vedremo nel fine settimana insieme al nostro Machiavelli, le ultime minute hanno rivelato c
Guest post: Trading Room #512. Il grafico FTSEMIB weekly ha raggiunto vette importanti ma anche un
La trimestrale di NVIDIA stupisce i mercati e il rally continua. Ma allo stesso tempo, il mercato ob
La Cina è un'immensa mina deflattiva esplosa nell'oceano globale, una spettacolare bolla immobi