Tornano a crescere gli importi medi nelle richieste di prestiti (Italia)

Scritto il alle 10:54 da Redazione Finanza.com

Secondo quando diffuso dall’Osservatorio sul credito al consumo di Prestiti.it e Facile.it le cifre medie dei prestiti sono cresciute del 7,7% negli ultimi sei mesi.

L’analisi, come precisato in un comunicato, è frutto della ricerca effettuata su un campione di 30 mila domande di prestito presentate nel periodo compreso tra ottobre 2015 e marzo 2016, periodo in cui l’importo medio che gli italiani hanno cercato di ottenere ammonta a poco più di 11.000 euro, quasi 1.000 euro in più di sei mesi fa.

Il profilo tipo di chi chiede accesso al credito resta, tuttavia, pressoché identico: parliamo di un uomo – lo è il 73,4% del campione esaminato, contro il 26,6% di donne – ha 42 anni e vorrebbe ripagare il denaro ricevuto contando su uno stipendio di circa 1.550 euro mensili (+1,8% rispetto alla precedente rilevazione); la maggiore richiesta di denaro si converte in un leggero incremento dell’arco temporale in cui avverrà il rimborso: serviranno infatti 66 rate (quindi cinque anni e mezzo) per rimborsare il debito.

Le finalità che spingono gli italiani a richiedere un finanziamento rimane la necessità di ottenere liquidità da gestire in autonomia la motivazione più comune al momento del preventivo. Si riduce il divario con quella che è la seconda finalità più ricorrente, ossia l’acquisto di auto usate . Seguono la ristrutturazione di immobili mentre cala sensibilmente la richiesta per consolidamento dei debiti. Stabili i prestiti per arredamento e quelli per pagare le spese mediche (4,7%).

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, lo Stoxx sta arrivando al dunque per quanto riguarda il
DJI Giornaliero Buon anno a tutti, rifaccio anche qui gli auguri per un nuovo anno positivo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Analisi Tecnica Siamo sempre all'interno dell'ampio canale rialzista anche se il nostrano non riesc
Oggi parleremo di come si utilizzano i derivati e le importanti implicazioni operative che hanno. In
La correzione di borsa era più che fisiologica dopo il grande rally che ci ha accompagnato in que
  E noi tanto per cambiare non perdiamo occasione per farci deridere dal mondo intero. U
La verità è figlia del tempo! Mentre le illusioni e i sognatori popolano il mondo incantato
Ftse Mib. L’indice italiano, dopo aver superato la resistenza importante di 22.334 punti, è entr
Open Interest e Analisi Monetaria. Oggi è la prima scadenza mensile dell'anno: alle 9.02 scadran