Poste si cambia: consegna ogni due giorni, salgono i prezzi

Scritto il alle 16:39 da Redazione Finanza.com

Cambi in vista per Poste Italiane: in via sperimentale, a partire dal prossimo ottobre, la posta verrà consegnata a giorni alternati. Questo è uno dei tratti più risonanti del piano quinquennale che ha ricevuto l’approvazione da parte dall’AGCOM, Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

Da ottobre 2015 dunque, prenderà il via dunque la consegna, al momento solo per lo 0,6% della popolazione italiana, secondo uno schema bisettimanale: lunedì, mercoledì, venerdì, martedì, giovedì. Successivamente si procederà ad ampliare la sperimentazione, a scaglioni, a partire da aprile 2016 e da febbraio 2017, fino a raggiungere il 25% della copertura nazionale del servizio.

La seconda novità consiste invece in un aumento delle tariffe per la posta prioritaria: il costo per l’affrancatura di una lettera normale di 20 grammi salirà dagli attuali 80 centesimi a 0,95 euro.

Posta ordinaria e posta prioritaria: cosa cambia

Il nuovo servizio di posta ordinaria, che prevederà la consegna entro quattro giorni lavorativi, assolverà l’attuale svolto dalla posta prioritaria. Quest’ultimo servizio verrà sostituito da uno nuovo che garantirà la consegna con tempi di consegna entro il quarto giorno lavorativo.
La posta prioritaria invece verrà sostituita da un nuovo servizio che garantirà la consegna entro il primo giorno lavorativo, con annesso un servizio accessorio di rendicontazione degli esiti di consegna.

Tuttavia le conseguenze relative alla consegna della posta a giorni alterni porterebbe a notevoli disagi per gli editori di quotidiani e periodici.  Il presidente della Fieg, Maurizio Costa, in una nota ha infatti evidenziato come “non sono mai state concesse deroghe al principio della direttiva europea sul mercato dei servizi postali, che prescrive la distribuzione a domicilio della posta almeno cinque giorni lavorativi a settimana, dell’ampiezza di quella che Agcom ha concesso a Poste Italiane, che investe il 25% della popolazione italiana”.

Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Analisi Tecnica Andiamo in rottura della resistenza a 26400 e raelizziamo una shooting star di inve
Con questa citazione alla "Guido Meda" introduco il nuovo video di TRENDS che si preannuncia MOLTO
In Italia la “guerra alla liquidità” lasciata sul conto corrente è oramai un mantra per il sis
Ftse Mib. Dopo il test della trend line rialzista (avviata dai minimi di ottobre 2020 e confermata
Opzioni e Future 22 Ottobre. I principali indici azionari giovedì hanno avuto movimentazioni e c
China Evergrande Group ha fornito fondi per pagare gli interessi su un'obbligazione in dollari U
Cara Chiara, in questo momento non è facile per noi condividere la tristezza del nostro cuore,
Il futuro è incerto, da sempre, e mai come oggi ci sono tante varianti che possono condizionare
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Opzioni e future 21 Ottobre. Gli indici azionari mercoledì si sono stabilizzati in modo eterogen