Furto in azienda: licenziamento anche per minimo importo

Scritto il alle 16:06 da Redazione Finanza.com

Il furto in azienda comporta il licenziamento, indipendentemente dal valore dell’oggetto sottratto. Ad averlo stabilito è stata una sentenza della Corte di Cassazione.

Il furto in azienda infatti determina la violazione del “patto di fiducia” su cui si basa il contratto di lavoro; ciò determina la possibilità per il datore di procedere al licenziamento per motivi disciplinari.

La Suprema Corte è intervenuta in merito al caso avvenuto in un’azienda, nella quale ad una dipendente era stato contestato il furto di una lettera assicurata contenente sei blocchetti di buoni mensa dell’importo complessivo di Euro 393,00, destinati ai dipendenti dell’ufficio. I giudici, nel motivare la sentenza, hanno addotto che il comportamento fraudolento determini sospetti sul futuro rapporto di lavoro, ovvero che possa essere indice di mancanza di onestà e lealtà. Pertanto la Corte, pur tenendo in considerazione i contratti collettivi di lavoro, al cui interno sono indicati, in astratto, determinati comportamenti come causa di licenziamento, ritiene che la chiusura del rapporto di lavoro debba sempre essere motivata dalla gravità del gesto.

Pertanto il furto non è più collegato alla determinazione dell’importo, ma all’aspetto psicologico: il datore di lavoro può perdere la fiducia nel suo collaboratore e dunque ledere il rapporto in maniera irrevocabile e dunque anche aver sottratto dei semplici buoni mensa comporta il giusto licenziamento secondo la Corte.

 

Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Lo so, deve essere stato difficile per ben 13 anni aspettare l'inflazione, chiamare l'inflazione
Guest post: Trading Room #511. Il grafico FTSEMIB weekly ha una struttura che continua ad essere r
Malgrado i dati macro non sicuramente eccezionali per i mercati, con un'inflazione che sale e cambia
Giornata perfetta ieri, con nuovi massimi sui mercati europei come aveva previsto su Twitter il
Oggi, terzo venerdì del mese, è giornata di scadenze tecniche. Scadranno le opzioni su azioni, le
Viviamo davvero in un mondo di matti, basta guardare alla reazione isterica dei profeti dell'inf
Mentre a Francoforte si discute sul sesso degli angeli, sull'inflazione che sta per sparire come
Guest post: Trading Room #510. Il grafico FTSEMIB weekly ha una struttura chiara ed evidente. La l
C'è davvero da mettersi le mani nei capelli a pensare che le sorti dell'America sono un mano a
Continua la tendenza rialzista dei mercati azionari ma occhio alla decorrelazione quanto mai normale