Sciopero benzinai 4-6 Maggio: quando e perchè

Scritto il alle 17:27 da Redazione Finanza.com
Sciopero benzinai: chiusi nei giorni 4,5 e 6 maggio

Lo sciopero dei benzinai scatterà alle ore 22,00 di lunedì 4 maggio e vedrà interessate le aree di servizio sulla rete autostradale e durerà fino alle ore 22,00 di mercoledì 6 maggio.
Sarà uno dei primi scioperi del mese di maggio che si preannuncia difficile; in arrivo infatti sono diverse le agitazioni dei sindacati che interesseranno sia il settore pubblico sia il privato. La concomitanza con i primi giorni di Expo 2015, in programma a Milano a partire dal 1° maggio prossimo, potrebbe riflettersi con esito negativo sull’importante manifestazione fieristica internazionale.

Lo sciopero in questione è stato proclamato dalle organizzazioni sindacali dei gestori delle aree autostradali e precisamente da Faib Confesercenti, Fegica Cisl ed Anisa Confcommercio. La prossima sarà la terza tornata di scioperi dopo quella di inizio marzo e quella a cavallo tra la fine di marzo e il primo giorno di aprile.

I motivi della protesta sono i seguenti: le associazioni contestano al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e al Ministero dello Sviluppo Economico la totale mancanza di iniziativa, una rimostranza fatta a chiare lettere attraverso un documento. La nota punta il dito contro i rappresentanti del Governo colpevoli, sempre secondo le organizzazioni di categoria, di non aver dato seguito alle riunioni delle passate settimane. Una mancanza di attenzione verso le problematiche esposte in quelle circostanze: dalla qualità del servizio pubblico, ai costi di pedaggio e di royalty pretese sulle vendite dei carburanti e della ristorazione. Un’inerzia ormai poco tollerabile che rischia di collassare il settore.

Nei giorni di sciopero annunciate anche delle iniziative attive di protesta che coinvolgeranno la viabilità autostradale proprio nei pressi dell’Expo di Milano. Un tratto di rete autostradale che in quei giorni sarà particolarmente trafficato ed evidentemente al centro di una grande attenzione. Una grossa opportunità per promuovere la causa dei benzinai agli occhi del sistema mediatico italiano e non solo. Un’azione forte che potrebbe produrre effetti consistenti su Expo. Alla luce di queste previsioni appare chiaro l’intento di sfruttare la grande manifestazione mondiale per suscitare quanto più interesse da parte del Governo intorno alla protesta.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Analisi Tecnica Stiamo tirando il fiato. Non regge la halfway della long white ma regge al momento
In attesa di provare a delineare le tendenze principali del prossimo anno che ritengo un a
GUEST POST: alternativa ai ragionamenti fatti fino ad oggi dai giornali E’ chiaro che con la cr
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Riprendendo una vecchia canzone di Vasco Rossi, non sono certo i nuovi massimi che fanno paura ai
Questa sera alle 16.00 si svolgerà il webinar UniCredit con ospite Stefano Fanton, trader profes
Velostazione, corsi a distanza e un master interno sono le ultime attività che Eni sta sviluppando
Conoscere i principi della finanza e delle pensioni è meglio che ignorarli, detta così sembra una
Torniamo ancora una volta sulla questione dei siti dove trovare informazioni inerenti le criptov
Oplà, ti pareva che qualcuno, in particolare quelli della CNBC, non facessero uscire la notizia