Tessera sanitaria smarrita? Come chiedere il duplicato

Scritto il alle 13:01 da Redazione Finanza.com

Tessera sanitaria perso o rubata? Come chiedere il duplicato

Tessera Sanitaria: e se la perdo cosa faccio?

A cosa serve la Tessera Sanitaria                                                                                    In caso di smarrimento o furto della tessera sanitaria occorre attivarsi per richiedere un duplicato poiché trattasi di un documento che da diversi anni ha una duplice veste: funge da codice fiscale e permette di accedere alle prestazioni fornite dal SSN, “Servizio Sanitario Nazionale”. La sua durata è di 6 anni ed è valida in tutti i Paesi che fanno parte dell’Unione Europea ed in in quelli appartenenti all’area SSE (Spazio Economico Europeo), ovvero Norvegia, Islanda e Liechtenstein e in Svizzera, senza più la necessità di richiedere il modello cartaceo E111  Al termine del periodo di validità, viene spedita una nuova tessera direttamente a domicilio, senza doverla richiedere.

Le informazioni contenute sulla tessera                                                                            Sulla tessera sanitaria sono riportati il codice fiscale, i dati anagrafici e caratteri in braille per le persone non vedenti; sul retro è collocata la banda magnetica (su cui sono riportate le varie informazioni anagrafiche relative al cittadino a cui la tessera è intestata), che consente la lettura informatizzata. Può essere utilizzata in farmacia, attraverso l’apposito lettore, al fine di detrarre dall’Irpef le spese per medicinali.

Ho perso la tessera ed ora cosa faccio? La denuncia                                                     Per evitare usi impropri possiamo innanzitutto bloccare immediatamente la tessera telefonando al numero verde gratuito 800.030.606. Dobbiamo poi procedere alla denuncia, possibile in due modi: in Internet, andando sul sito della Polizia di Stato o dell’Arma dei Carabinieri, mediante il servizio “Denuncia [email protected] web”, dopo aver effettuato la registrazione. L’operazione andrà poi completata presentandosi personalmente presso una qualunque stazione di polizia o carabinieri entro 48 ore dalla denuncia on-line. In alternativa, la denuncia può essere effettuata direttamente recandosi in una stazione dei carabinieri o della polizia.

Il passo successivo è quello di recarsi all’anagrafe sanitaria del proprio distretto sanitario; presso l’apposito sportello per la richiesta di duplicati si può ritirare il modulo idoneo, al quale dovrà essere allegata una copia della denuncia o in alternativa un’autocertificazione per attestare il furto o smarrimento della tessera.

Nel caso in cui si decida di inoltrare la propria richiesta via fax o delegando un’altra persona, è indispensabile allegare alla richiesta una fotocopia di un documento di identità fronte e retro; nel secondo caso, oltre alla copia del documento d’identità, è necessario fornire una delega scritta con firma in originale su carta semplice con la quale autorizziamo un’altra persona a presentare la richiesta per conto nostro.

La richiesta può essere inoltrata anche presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, presentando i medesimi documenti oppure usufruendo del servizio on-line disponibile sul sito dell’Agenzia. Con questa modalità è possibile richiedere un solo duplicato per anno solare e per evitare usi impropri, al momento della richiesta, dovranno essere inseriti alcuni dati relativi alla propria dichiarazione dei redditi dell’anno precedente. I cittadini residenti all’estero possono richiederne un duplicato rivolgendosi al Consolato italiano nel Paese di residenza.

Dopo aver espletato le procedure per la richiesta di duplicato, la tessera sanitaria verrà spedita all’indirizzo di residenza.

Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Ftse Mib. Il ftse Mib interrompe la serie di 3 settimane negative consecutive grazie alla tenuta del
In questi giorni abbiamo avuto modo di tastare con mano cosa significa la parola “volatilità
Analisi Tecnica Deboli tentativi di ripartenza con la resistenza a 22120 a fare da padrona ... D
Settimana caratterizzata da un forte recupero dei prezzi che ha riportato gli indici azionari al di
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Si parlava del bottom la settimana scorsa, un punto da cui ripartire. E puntualmente il rimbalzo
Ftse Mib. Il ftse Mib continua nel suo movimento di consolidamento nei pressi del supporto statico p
Siamo ormai alla fine del trimestre, ultime operazioni di “window dressing” per migliorare l
Mercati azionari a due velocità: durante la sessione europea vengono trovati nuovi minimi relativi
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u