Expo 2015: il Padiglione Italia

Scritto il alle 06:51 da Redazione Finanza.com

Scopriamo il Padiglione Italia di Expo 2015: il concept, il simbolo, le aree principali

Expo 2015: Padiglione Italia

Il Padiglione Italia, fulcro di Expo2015 in quanto paese organizzatore, è stato realizzato avendo come concept il Vivaio, metafora di uno spazio che aiuta progetti e talenti a germogliare, offrendo loro un terreno fertile, dando accoglienza e visibilità alle energie giovani. Ideato da Marco Balich, mirerà a far conoscere le eccellenze italiane nel campo delle tecnologie, l’ambiente e le energie, ma anche i prodotti tipici del made in Italy.

Albero della vita
Simbolo del Padiglione Italia, la cui responsabile è l’imprenditrice Diana Bracco, sarà l’albero della vita. Un’opera di circa 35 metri, in legno ed acciaio, collocata al centro della Lake Arena, le cui forme sono ispirate al disegno di Michelangelo, situato sul pavimento della piazza del Campidoglio, a Roma.

Struttura Padiglione Italia
Il progetto del Padiglione Italia è stato ideato da Nemesi&Partners, con la collaborazione di Proger e BMS Progetti per la parte relativa alle strutture e agli impianti, e con il Prof. Livio De Santoli che ha curato la sostenibilità dell’edificio. Due le aree principali di questo padiglione: Palazzo Italia ed il Cardo.

Palazzo Italia
Palazzo Italia occupa una superficie di 13.200 mq e si sviluppa su sei livelli; si presenta come una foresta urbana ramificata, che con le sue linee ed i giochi di luci ed ombre richiama la Land Art, la forma di arte moderna che consiste nella realizzazione di opere artistiche con l’utilizzo di materiali naturali. Esso costituisce la hall in cui vengono accolti i visitatori e da cui partire per visitare i quattro blocchi in cui si divide: la zona Espositiva, nel Blocco Ovest, l’Auditorium-Eventi nel Blocco Sud, gli Uffici di Rappresentanza nel Blocco Nord e le Sale Conferenze-Meeting nel Blocco Est. Al suo interno ospiterà spazi riservati ai rappresentanti istituzionali, e sarà presente un ristorante e una terrazza panoramica. Esteriormente il Palazzo Italia si distingue per una trama ramificata che con le sue geometrie ricorda gli intrecci dei rami degli alberi. Il Palazzo è stato realizzato secondo l’ottica della eco-sostenibilità, utilizzando materiali innovativi non inquinanti e sfruttando energie rinnovabili.
All’interno di Palazzo Italia, Roma Capitale e la Regione Lazio avranno un loro spazio di 130 mq, per l’intera durata dell’evento. Mentre la Valle d’Aosta, sarà presente per una settimana con una mostra specifica, per presentare i suoi prodotti.

Cardo
Gli edifici del Cardo occupano 13.700 mq, divisi su 3 livelli. Si affacciano sul viale omonimo, lungo 325 metri e largo 35, che collega Piazza d’Acqua, che si trova a Nord, con quella della Via d’Acqua a Sud. Sono delle strutture smontabili, che ricreano i paesaggi dei tipici borghi italiani, formati da piazzette, terrazze e vie che si intrecciano. Essi ospiteranno le aree destinate al Governo ed altre istituzioni, tra cui l’Unione Europea che ha voluto essere ospite del padiglione Italia, e si svolgeranno gli eventi legati a tali rappresentanze.
Territori e imprese è il nome della zona sud ovest del cardo è destinato ad aree gestite da Coldiretti e Granarolo e comprenderà anche il padiglione della Regione Lombardia e due piazze Olio e Caffè, coordinate da Coppini Arte Olearia e Lavazza.

Il cibo dei desideri
L’area compresa tra Piazza Italia e l’Open Air Theatre ospiterà quattro spazi dedicati a Gelato e Cioccolato, Poste, Acqua e Birra.

Padiglione del vino
Denominato per l’esattezza Padiglione del Vino – A taste of Italy, è organizzato in due aree: la prima è chiamata Domus vinii e presenterà attraverso il cinque sensi il vino italiano; la seconda, chiamata Biblioteca del Vino, permetterà di degustare i vini delle aziende che partecipano al progetto. Il Padiglione è gestito da da Veronafiere con Vinitaly.

Dove si trova il Padiglione Italia

Dove si trova il Padiglione Italia

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, trascorre il fattore tempo mentre il prezzo continua a n
Analisi Tecnica Perdiamo il canale rialzista e con long black anche i 19300... La doji di indecisi
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib. L’indice di Piazza Affari è tornato sotto la soglia psicologica dei 20.000 punti. Ulte
Nella giornata di ieri i sottostanti europei si sono mossi in modo molto diverso rispetto ai sottost
L’espressione qui sopra del governatore della Banca centrale americana, Powell vale più di mi
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib. L’indice qualche seduta fa si è portato a ridosso della resistenza chiave a 20.200 pun
Profonde e nette movimentazioni monetarie tra i sottostanti europei ed i sottostanti americani che d
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u