Pasqua 2015: Codacons, un giro d’affari da 400 milioni di euro tra uova e colombe

Scritto il alle 15:51 da Redazione Finanza.com

Si avvicina l’appuntamento con la Pasqua 2015 e con le spese degli italiani per i prodotti alimentari tipici della festività. Dall’indagine condotta dal Codacons sui consumi pasquali delle famiglie emerge una spesa alimentare sostanzialmente in linea con quella dello scorso anno, che complessivamente si aggirerà attorno al miliardo di euro.

Se gli italiani manterranno inalterati gli acquisti tipici come agnello e uova, una lieve flessione si registra tuttavia per il comparto dei dolciumi. Uova di cioccolato e colombe faranno infatti registrare una contrazione dei consumi di circa il 2,5% rispetto al 2014, compensata però dall’incremento nella produzione di dolci fatti in casa.

Secondo le previsioni del Codacons, verranno vendute in questi giorni in Italia poco più di 31 milioni di uova di cioccolato e circa 26,5 milioni di confezioni di colombe, per un giro d’affari stimato in 400 milioni di euro.

“Gli italiani non rinunciano alla tradizione, e anche quest’anno sulle tavole non mancheranno i prodotti tipici della festività” spiega il presidente del Codacons, Carlo Rienzi. “Nella Pasqua 2015, inoltre, si consolida e cresce la tendenza a realizzare in casa i prodotti dolciari, rispolverando le ricette caratteristiche del territorio, un vero e proprio patrimonio alimentare che rende unica ogni regione d’Italia”.

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
La trimestrale di NVIDIA stupisce i mercati e il rally continua. Ma allo stesso tempo, il mercato ob
La Cina è un'immensa mina deflattiva esplosa nell'oceano globale, una spettacolare bolla immobi
Lo so, deve essere stato difficile per ben 13 anni aspettare l'inflazione, chiamare l'inflazione
Guest post: Trading Room #511. Il grafico FTSEMIB weekly ha una struttura che continua ad essere r
Malgrado i dati macro non sicuramente eccezionali per i mercati, con un'inflazione che sale e cambia
Giornata perfetta ieri, con nuovi massimi sui mercati europei come aveva previsto su Twitter il
Oggi, terzo venerdì del mese, è giornata di scadenze tecniche. Scadranno le opzioni su azioni, le
Viviamo davvero in un mondo di matti, basta guardare alla reazione isterica dei profeti dell'inf
Mentre a Francoforte si discute sul sesso degli angeli, sull'inflazione che sta per sparire come
Guest post: Trading Room #510. Il grafico FTSEMIB weekly ha una struttura chiara ed evidente. La l