Contanti? No, si paga con lo Smartphone e le App

Scritto il alle 10:00 da Redazione Finanza.com

E’ un business da monitorare ed estremamente in crescita; infatti in Italia il Mobile Payment & Commerce da remoto, attraverso le App del proprio smartphone, inizia prendere piede rapidamente: ad oggi questo settore vale circa 2 miliardi di euro (2014) e la crescita prevista e tale da prevedere un valore tra 4 e 5 miliardi di euro già nel 2017.
Ad oggi sono 3 milioni i biglietti dei mezzi pubblici acquistati dallo smartphone, 2 milioni i servizi di car-sharing e 1 milione le ore di sosta.
Sarà sicuramente la maggior diffusione di soluzioni tecnologiche SIM-based e HCE oltre all’arrivo di Apple Pay, a incentivare gli italiani a pagare “in prossimità”, modalità di pagamento che già si sta diffondendo grazie alle carte Contactless e ai Mobile POS, per un transato totale di 300 milioni di euro.

Alessandro Perego, Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce, ha però detto che “gli italiani non hanno ancora rinunciato al contante, ma i pagamenti digitali innovativi li stanno progressivamente abituando a utilizzare la carta di credito con maggiore frequenza e per beni di piccolo importo, soprattutto tramite acquisti e pagamenti via cellulare

A confermare l’analisi di Perego basti dire che i pagamenti elettronici con carta di credito sono cresciuti solo dell’1,6% nel 2014 (da 126 a 128 miliardi di €) mentre i New Digital Payment ottengono un incremento del 20% (da 15 a 18 miliardi di €) e conquistano il 12% dell’intero mercato dei pagamenti digitali.

Questi dati, emersi dall’Osservatorio Mobile Payment & Commerce della School of Management del Politecnico di Milano, fotografano la situazione italiana e lasciano emergere dati importanti relativamente al Mobile; infatti, il Mobile Payment & Commerce di beni e servizi cresce del 55% e supera i 2 miliardi di € nel 2014.

Bisogna tenere in mente che quando si parla di New Digital Payment si sta tenendo in considerazione: eCommerce; ePayment (pagamento da PC di ricariche e bollette); Mobile Commerce (acquisto di beni e servizi o contenuti cellulare via smartphone tramite App o mSite); Mobile Payment (ovvero i pagamenti di ricariche telefoniche, parcheggi, mezzi pubblici, multe via smartphone); Mobile POS e Contactless Payment (con carta contactless).

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Un paese che è già in difficoltà (ormai da anni) si ritrova ancora più indebolito quando int
Un paese che è già in difficoltà (ormai da anni) si ritrova ancora più indebolito quando int
Un paese che è già in difficoltà (ormai da anni) si ritrova ancora più indebolito quando int
Un paese che è già in difficoltà (ormai da anni) si ritrova ancora più indebolito quando int
Un paese che è già in difficoltà (ormai da anni) si ritrova ancora più indebolito quando int
FTSE MIB: Quella di ieri è stata la peggior seduta dal giugno 2016 (referendum Brexit) per l'indic
È smartworking la parola d’ordine di questi giorni per le imprese che devono affrontare l’e
CORONAVIRUS: se NON è così pericoloso, perché bisogna STARE a casa? Andiamo fuori dal seminato
Dopo il lunedì nero di tutti i listini mondiali andiamo a vedere come si sono mossi gli operatori e
Esplosione di volatilità, grafico VIX e SP500 con forti segnali operativi. Forse non è così ca