Starbucks: entra nel business dei metalli preziosi per impreziosire il proprio Marketing

Scritto il alle 08:00 da Redazione Finanza.com

Starbucks, la popolare catena americana di caffè, ha estratto un nuovo ‘coniglio’ dal suo cilindro: ha, infatti, lanciato una gift card del tutto particolare che di sicuro susciterà l’interesse dei suoi clienti abituali. Perchè dei media, che da sempre guardano con curiosità e ammirazione un’impresa che cresce alla velocità di 1.86%, ha già catturato tutta l’attenzione. 
Per Natale, infatti, l’azienda del caffè più famosa del mondo ha messo in vendita queste card che sono precaricate con 50 dollari da utilizzare per caffè ed altri prodotti in uno qualsiasi dei punti vendita della catena. Costo della gift card: 200 dollari.

Come mai questa discrepanza nelle cifre, allora? Perchè la gift card è realizzata interamente in argento e presenta il logo di Starbucks stampato sopra in rilievo. La card – che inizialmente è stata prodotta in edizione limitata e venduta on line oppure in pochi, selezionati punti vendita esclusivamente americani – ha incredibilmente avuto un successo senza precedenti tanto da spingere l’azienda americana a metterne in produzione un’altra serie. Sicura di vendere anche questa.

Dai vertici aziendali di Starbucks fanno sapere che in realtà si tratta più che altro di un successo annunciato in quanto i profitti dell’impresa sono da sempre costantemente in crescita e, inoltre, il numero di affezionati clienti nel mondo aumenta sempre di più. Starbucks, infine, ha il primato di essere uno dei loghi più riconosciuti al mondo.

Questa notizia non è sicuramente una novità ma la distanza che intercorre fra la passione per Frappuccino e ciambelle e il sostenere una spesa di 200 dollari che solo in minima parte verrà ripagata dal consumo di caffè e torte sembra davvero troppa. I sostenitori dell’iniziativa di Starbucks, però, ricordano come in realtà si tratti dell’acquisto di una card di argento, un metallo prezioso che da sempre insieme all’oro è considerato bene rifugio. Tuttavia i detrattori, invece, replicano che spendere 200 dollari per avere solo 50 di caffè è la tipica follia tutta americana che ha portato solo qualche anno fa il paese sull’orlo del collasso economico. 

I dati per il momento danno comunque ragione alle scelte strategiche del colosso americano, leader nel mercato della prima colazione. Nonostante la battaglia su Twitter fra chi sostiene e apprezza l’iniziativa e chi, invece, la considera un inutile spreco di denaro – davvero di cattivo gusto in un momento di recessione economica – sia ormai dichiarata, sicuramente una cosa è certa: quest’anno per Natale i soliti, banali regali aziendali come tazze da caffè o confezioni di dolci saranno out, fuori moda, in una parola ‘aboliti’. Quest’anno il regalo trendy è uno solo: la gift card d’argento puro di Sturbacks!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
L'inizio dell'autunno coincide con una situazione tecnica quantomai interessante. Ma allo stesso t
Anni e anni passati a navigare controcorrente, sul tavolo un'unica mappa, quella della storia, l
Ftse Mib: dopo aver testato il supporto di breve a 21.795 punti, l'indice italiano ha superato nuo
Il governo Conte 2 ha finalmente riunificato nella sua persona il confronto con le parti sociali che
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Settembre può essere il momento giusto per cercare e trovare un nuovo lavoro e dare slancio all
Ftse Mib: l'indice italiano apre in rialzo e si riporta sopra i 22.000 punti. I livelli da monitorar
Oggi poche novità, in quanto ieri c'è stata la solita riunione della Federal Reserve, dove tra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: operatori cauti in attesa delle decisioni del Presidente della Fed. I mercati scommettono