Tecnologia: Le 10 persone più ricche al mondo del settore secondo Forbes

Scritto il alle 10:30 da Redazione Finanza.com

Come tradizione, la rivista americana Forbes ha stilato la classifica delle 10 persone più ricche nel mondo della tecnologia, un settore che appare non essere stato sfiorato dalla crisi, come testimonia un dato: i guadagni dell’ultimo anno sono aumentato in media del 23%, con patrimoni quasi interamente in ascesa rispetto all’anno passato. Scorrendo la lista emerge un altro dato: nessuna donna è ancora presente tra le persone più facoltose nel settore tecnologico.

Il podio. Forbes colloca nelle prime tre posizioni un vero e proprio tris d’assi in ambito tecnologico: ai primi tre posti della classifica troviamo, nell’ordine, Bill Gates, Larry Ellison (ecco la sua storia) e Mark Zuckerberg (qua invece la storia del numero uno di Facebook). Tutti e tre i magnati, nell’ultimo anno, hanno visto incrementare i loro enormi patrimoni. Il fondatore di Microsoft si riconferma la persona più ricca nel comparto tecnologico con un patrimonio di ben 81 miliardi di dollari, sufficiente a renderlo anche la persona più ricca degli Stati Uniti. Secondo con 50 miliardi di patrimonio, si classifica Larry Ellison: per il settantenne cofondatore di Oracle c’è anche la terza piazza tra gli americani più facoltosi. Completa il podio Zuckerberg, il cui patrimonio si aggira intorno ai 34 miliardi e risulta in continua e rapidissima ascesa.

Una “coppia d’oro”. Ai piedi del podio si colloca una coppia strettamente legata nei loro affari: si tratta di Larry Page (quarto) e Sergey Brin (quinto). I due, noti per aver fondato il colosso Google, detengono una ricchezza di tutto rispetto: Page ha una ricchezza che si aggira intorno a 31,5 miliardi di dollari; mentre il partner d’affari lo segue da vicino con i suoi 31 miliardi.

Gli altri veterani. Al sesto posto di questa esclusiva classifica si colloca il fondatore di un vero e proprio colosso dell’ecommerce: stiamo parlando di Jeff Bezos e del suo Amazon. Il cinquantenne originario del New Mexico può godere dei frutti della sua intuizione stimati attualmente in 30,5 miliardi di dollari. Una posizione più sotto, invece, troviamo colui che è stato CEO di Google tra il 2000 e il 2014: Steve Balmer. L’imprenditore cinquantenne, attualmente proprietario dei Los Angeles Clippers, ha un patrimonio di 22,5 miliardi. All’ottavo posto troviamo, invece, il fondatore di un altro colosso della tecnologia: Micheal Dell. Grazie alla sua creatura, che non a caso porta il suo stesso nome, l’imprenditore texano ha un patrimonio di 21,3 miliardi.

I nuovi ingressi. Per concludere questa speciale classifica troviamo ben 3 nuovi ingressi: al nono posto troviamo la coppia formata da Jan Koum e Brian Acton; mentre Travis Kalanick chiude la top ten. Koum e Acton sono noti per essere gli ideatori di Whatsapp: una creatura che ha fruttato ai due giovani imprenditori ben 19 miliardi di fatturato. Un discorso analogo vale per il trentottenne californiano Kalanick, fondatore del celebre e discusso Uber: la sua creatura ha una valutazione pari a 18,2 miliardi di dollari.

Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
La tensione inizia a farsi sentire e la volatilità prende piede. Il risparmiatore non è più a
Ftse Mib. Con la brutta partenza di oggi, l’indice si trova al test dei 27.200 punti, il cui brea
IL CHARM Oggi facciamo un approfondimento tornando alle greche. Sappiamo che sono valori che ci a
All'improvviso puffete... si sale con le scale e si scende con l'ascensore! Niente di trascen
OPZIONI E FUTURE 21 GENNAIO Pessime chiusure e mercati trascinati al ribasso dallo squeeze da ric
Alti e bassi, stiamo prendendo coscienza del nuovo mood marchiato 2022 dei mercati finanziari. V
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Niente di interessante da raccontare negli ultimi 2 giorni se non che gli algos, insieme a un ma
Manca solo un giorno alle scadenze tecniche e sulle chain delle opzioni di Gennaio è molto probabil
NORMALIZZAZIONE. E’ una delle parole più inflazionate in questi giorni. A proposito, INFLAZIO