Italia: la voragine tra il costo del lavoro e quanto arriva in busta paga!

Scritto il alle 10:25 da Redazione Finanza.com

In Italia il costo del lavoro è tra i più alti d’Europa. Ma i benefici non si trasferiscono ai lavoratori, che in busta paga vedono arrivare la metà di quanto l’azienda versa. In altre parole, esiste una vera voragine tra il lordo e il netto dello stipendio. A discapito ovviamente dei dipendenti ma anche delle aziende, che si rendono meno competitive rispetto alle rivali d’oltreconfine.

E’ ciò che è emerso dalla ricerca effettuata dall’imprenditore Franco Moscetti, amministratore delegato di Amplifon. L’analisi è stata effettuata all’interno della società (che ha sedi anche in altri Paesi) a fronte del fatto che si voleva distribuire 100 euro lordi a ogni dipendente. Ebbene, questi 100 euro sarebbero costati all’azienda 137 euro, ma sarebbero arrivati al lavoratori solo 53 euro!

Un cuneo fiscale, che pesa sulla ripresa economica dell’Italia. “Occorre ridurlo – è l’invito di Moscetti al governo – anche perché il nostro Paese è basato sui consumi e quindi per consumare la gente deve avere anzitutto un lavoro” e quindi soldi da spendere. “Si deve innescare – prosegue l’imprenditore – quel circolo virtuoso per cui i consumi crescono, obbligando le aziende a produrre di più e quindi a cercare nuova forza lavoro”.

 

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Anni e anni passati a navigare controcorrente, sul tavolo un'unica mappa, quella della storia, l
Ftse Mib: dopo aver testato il supporto di breve a 21.795 punti, l'indice italiano ha superato nuo
Il governo Conte 2 ha finalmente riunificato nella sua persona il confronto con le parti sociali che
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Settembre può essere il momento giusto per cercare e trovare un nuovo lavoro e dare slancio all
Ftse Mib: l'indice italiano apre in rialzo e si riporta sopra i 22.000 punti. I livelli da monitorar
Oggi poche novità, in quanto ieri c'è stata la solita riunione della Federal Reserve, dove tra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: operatori cauti in attesa delle decisioni del Presidente della Fed. I mercati scommettono
I fondi negoziali della previdenza complementare non sono a prestazione definita. Sono a prestazione