Italia: la voragine tra il costo del lavoro e quanto arriva in busta paga!

Scritto il alle 10:25 da Redazione Finanza.com

In Italia il costo del lavoro è tra i più alti d’Europa. Ma i benefici non si trasferiscono ai lavoratori, che in busta paga vedono arrivare la metà di quanto l’azienda versa. In altre parole, esiste una vera voragine tra il lordo e il netto dello stipendio. A discapito ovviamente dei dipendenti ma anche delle aziende, che si rendono meno competitive rispetto alle rivali d’oltreconfine.

E’ ciò che è emerso dalla ricerca effettuata dall’imprenditore Franco Moscetti, amministratore delegato di Amplifon. L’analisi è stata effettuata all’interno della società (che ha sedi anche in altri Paesi) a fronte del fatto che si voleva distribuire 100 euro lordi a ogni dipendente. Ebbene, questi 100 euro sarebbero costati all’azienda 137 euro, ma sarebbero arrivati al lavoratori solo 53 euro!

Un cuneo fiscale, che pesa sulla ripresa economica dell’Italia. “Occorre ridurlo – è l’invito di Moscetti al governo – anche perché il nostro Paese è basato sui consumi e quindi per consumare la gente deve avere anzitutto un lavoro” e quindi soldi da spendere. “Si deve innescare – prosegue l’imprenditore – quel circolo virtuoso per cui i consumi crescono, obbligando le aziende a produrre di più e quindi a cercare nuova forza lavoro”.

 

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
La tensione inizia a farsi sentire e la volatilità prende piede. Il risparmiatore non è più a
Ftse Mib. Con la brutta partenza di oggi, l’indice si trova al test dei 27.200 punti, il cui brea
IL CHARM Oggi facciamo un approfondimento tornando alle greche. Sappiamo che sono valori che ci a
All'improvviso puffete... si sale con le scale e si scende con l'ascensore! Niente di trascen
OPZIONI E FUTURE 21 GENNAIO Pessime chiusure e mercati trascinati al ribasso dallo squeeze da ric
Alti e bassi, stiamo prendendo coscienza del nuovo mood marchiato 2022 dei mercati finanziari. V
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Niente di interessante da raccontare negli ultimi 2 giorni se non che gli algos, insieme a un ma
Manca solo un giorno alle scadenze tecniche e sulle chain delle opzioni di Gennaio è molto probabil
NORMALIZZAZIONE. E’ una delle parole più inflazionate in questi giorni. A proposito, INFLAZIO