10 motivi per fuggire dall’Italia

Scritto il alle 10:30 da Redazione Finanza.com

Restare o fuggire dall’Italia? Sempre più giovani si trovano di fronte a questo dilemma, e se da una parte ci sono molte ragioni a trattenerli, dall’altra sono almeno altrettanti i motivi per andarsene. Alla domanda “l‘Italia è il luogo giusto per costruirsi un futuro?” molti rispondono con decisione “no”. E allora vediamo quali sono queste ragioni, secondo cui è giusto fuggire dall’Italia.

mancanza di lavoro: il primo motivo non può che essere questo, naturalmente. Senza un impiego, non si può costruire un futuro e trovarne uno diventa ogni giorno più difficile, una vera e propria impresa. In altri Paesi è senz’altro più facile trovare un’occupazione, pure con una retribuzione più elevata

pressione fiscale: alta, troppo alta. Impossibile per i giovani avviare un’azienda, poiché servono troppi soldi e le idee vengono soffocate ancor prima di nascere. La tassazione elevata scoraggia pure gli investitori stranieri, poco propensi a farsi “spennare” dallo Stato

l’economia che ristagna: detto in parole più semplici, i soldi non girano e quelli che girano sono troppo pochi. Scarsi acquisti significano scarsi ricavi, e il risultato è una spirale che punta dritta verso il basso

pochi servizi: basta guardare l’Istruzione; quella italiana occupa gli ultimi posti delle classifiche che riguardano l’Europa, e poco a poco anche la sanità – un tempo vanto del nostro Paese – perde colpi, afflitta dai tagli e da sempre più frequenti episodi di malasanità. Ancora peggiore il discorso relativo alla burocrazia, fin troppo farraginosa e presente soltanto quando si tratta di riscuotere

niente meritocrazia: in Italia vanno avanti solo parenti e amici di chi è importante o occupa qualche posto di prestigio. Senza un aggancio, non si va da nessuna parte. Il merito viene svilito e bistrattato, e più dello studio e della preparazione contano le conoscenze

criminalità: il problema principale dell’Italia è quella organizzata, in pratica uno Stato parallelo con un’economia più solida che sottrae risorse a quella legale. Soluzioni? Al momento all’orizzonte non si intravede niente

nazione vecchia: lo spazio per i giovani in Italia è molto limitato, e nei posti che contano ci sono esclusivamente anziani, che fanno di tutto per prolungare all’infinito il loro tempo. Dalla politica all’imprenditoria, non esiste ambito in cui l’esperienza non venga preferita alla gioventù

ingiustizia sociale: i dipendenti pagano le tasse sino all’ultimo centesimo, tanti liberi professionisti, invece, non dichiarano alcun reddito ma hanno nel garage una o più auto lussuose, case invidiabili e persino la barca. E ciò conduce dritti all’evasione fiscale, altro gigantesco problema che appare irrisolvibile

amoralità: se la classe politica è lo specchio del Paese, ogni domanda trova una risposta e volersene andare sembra la scelta più logica e razionale. Rimborsi spese anche di pochi euro a carico dello Stato, nonostante stipendi da migliaia di euro al mese, viaggi, telefoni e computer gratis. Tutto ciò alla faccia della crisi

immobilismo assoluto: niente cambiamenti in vista. In Italia tutto rimane com’è, sempre uguale, immutabile. Il gattopardesco “tutto deve cambiare perché nulla cambi” calza perfettamente al Bel Paese, dove ogni cosa dà l’impressione di essere inamovibile. In definitiva, per un giovane è senz’altro meglio cercare altrove la propria strada

Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Inflation linked scontano tutto e diventano cari per le prospettive 2022-2023? Se parliamo di INF
Ieri Wall Street ha fatto festa, chiusa per festività. Non perché era il Blue Monday (dai che
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Le mosse della FED hanno messo paura ai mercati ma al momento il mercato regge. Merito anche dei
Ftse Mib. Dopo il rimbalzo che ha caratterizzato la parte finale del 2021, il nostro indice ha ragg
Oggi, in occasione del Martin Luher King Day, è giornata di festa per il mercato americano. I dati
Per il rotto della cuffia, quindi, sembra che l’abbiamo svangata. Come vi ho illustrato nel we
Venerdì mattina, prima dell'uscita dei dati relativi alle vendite al dettaglio abbiamo scritto.
Guest post: Trading Room #426. Malgrado tutto possiamo dire che siamo entrati in una fase interloc