Servizi telefonici a pagamento: conoscerli e come disattivarli

Scritto il alle 10:30 da Redazione Finanza.com

Gli smartphone sono ormai di uso comune, ma possono riservare delle sgradite sorprese, tra cui servizi a pagamento che possono arrivare a costare anche parecchio (anche 5 euro a settimana che si rinnovano in automatico). Generalmente, i servizi automatici a pagamento riguardano notizie, chat, oroscopi, gossip o link per scaricare immagini e suonerie. Per evitare di trovarsi con il credito azzerato, è bene prendere le dovute precauzioni

Quando navigate all’interno di siti che propongono download diretti, fate molta attenzione: spesso si attivano in automatico servizi in abbonamento a pagamento senza il vostro consenso. Eliminarli non è semplice, anche perché il più delle volte gli operatori telefonici di riferimento non sono tenuti a questo tipo di intervento, non essendo di loro proprietà i servizi in questione, gestiti invece da provider esterni ed indipendenti.

Come procedere allora? Per eliminare gli abbonamenti a sovrapprezzo, dovete chiamare il vostro operatore telefonico e fare specifica richiesta di Barring Sms. Grazie a questa opzione, tutti i messaggi che includono un abbonamento verranno automaticamente bloccati in entrata. Generalmente, i numeri in questione iniziano con il 4 o con i prefissi 166 e 899.

Il servizio di Barring Sms, chiamato anche blocco degli sms premium, è totalmente gratuito. Per eliminare il problema alla radice, sarebbe bene richiederlo comunque, specie quando si cambia gestore telefonico o scheda. In certi casi, i vari operatori consentono di eseguire l’operazione di blocco direttamente dal pannello di controllo sim. I numeri da chiamare dei singoli operatori sono: 119 per la Tim, 190 per la Vodafone, 133 per la Tre e 155 se avete Wind. Tutti gli operatori dovrebbero essere in grado di evadere la richiesta. Se doveste incappare in un centralinista poco esperto e che non sappia cosa sia il Baring Sms, non perdete tempo ed effettuate una nuova chiamata.

Ricordate che, nel caso in cui abbiate attivato dei servizi bancari o simili, con la messa in atto del Barring Sms anche questi verranno disattivati, perché considerati sms o mms derivanti da provider esterni. 

Un altro modo per disattivare questi fastidiosi servizi in abbonamento, è semplicemente quello di rispondere al messaggio in entrata scrivendo STOP. In alcuni casi però tale metodo non funziona e bisogna comunque ricorrere al più sicuro Barring Sms.

Se avete attivato per errore Lo Sai di Tim e Chiama Ora di Tim, è possibile procedere autonomamente per risolvere il problema. Per rendere inattive le due promozioni, dovete chiamare il numero 40920 e seguire passo per passo le indicazioni che vi verranno fornite. Questi due servizi servono a disabilitare una chiamata prenotata e l’invio di chiamata ad un cliente in attesa o non raggiungibile, al quale viene inviato un sms di avviso quando siete nuovamente contattabili. 

Vediamo ora come disattivare i due servizi in abbonamento della Vodafone: Recall e Chiamami. Anche in questo caso, basta chiamare gratuitamente il centro servizi 42070 e seguire la voce guida. In alternativa, recatevi al pannello di controllo personale della Vodafone, accedendo con nome utente e password. Cercate la sezione apposita di gestione profilo e provvedete alla disattivazione. Anche in questo caso, non dovrete sostenere alcun costo aggiuntivo. 

Tags: , , , , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Non sarà certamente sfuggito all’investitore accorto una simpatica correzione dei mercati in
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Quindi possiamo metterci il cuore in pace. L’inflazione non sarà un problema, cosi ha recitat
OPZIONI E FUTURE 28 SETTEMBRE Su tutti principali future azionari le quotazioni di lunedì sono s
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Sui mercati restano ancora molte questioni aperte ed il COT Report della CFTC (Commodity Futures
Ftse Mib. Dopo aver toccato il 13 agosto il massimo di periodo a 26.687 punti, l’indice italiano
Credo che ormai saprete tutto su quella che oggi tutti definiscono bolla immobiliare cinese e ch
Guest post: Trading Room #413. In un momento particolarmente delicato, la borsa italiana reagisce
OPZIONI E FUTURE 27 SETTEMBRE I principali indici azionari venerdì hanno avuto scambi monetari a