Ipo: è il turno di Fincantieri e Fineco, matricole troppo care?

Scritto il alle 14:44 da Redazione Finanza.com

Cresce la voglia di Borsa tra le aziende italiane. Questa settimana è partita l’offerta delle azioni Fincantieri e Fineco propedeutica per entrambe allo sbarco a Piazza Affari nella prima settimana di luglio. In particolare quella di Fincantieri che fa da apripista alla campagna di privatizzazioni decisa dal Tesoro che entro fine anno dovrebbe portare in Borsa anche Poste Italiane.

Fincantieri: sul mercato il 44% del colosso della cantieristica
L’offerta pubblica di vendita di Fincantieri, partita il 16 giugno, si concluderà il 27 giugno prossimo. L’intervallo di valorizzazione del gruppo triestino è compreso tra un minimo di 969 milioni di euro e un massimo vincolante di 1.242 milioni, pari ad un prezzo minimo non vincolante di 0,78 euro per azione e un prezzo massimo vincolante di 1 euro per azione. Il flottante sarà pari fino a un massimo del 44% circa.
“Si parte con il valzer delle privatizzazioni da parte dello Stato italiano, in quanto – sottolinea Vincenzo Somma, direttore di Altroconsumo Finanza – a vendere le proprie azioni è Fintecna, società controllata interamente dalla Cassa depositi e prestiti. Il nostro consiglio è di non acquistare le azioni di Fincantieri, perché, a nostro avviso, sono al più correttamente valutate”. Gli analisti di Altroconsumo Finanza fanno notare che nel primo trimestre 2014, pur con ricavi in crescita del 5%, Fincantieri ha conosciuto un calo della redditività: l’utile industriale, gravato da maggiori costi, è in calo del 19,2% e l’utile netto, appesantito ulteriormente dai maggiori oneri finanziari, è in calo del 58%. Per tutto il 2014 gli analisti di Altroconsumo Finanza si attendono un utile per azione di 0,027 euro, che salirà a 0,046 euro nel 2015. “Con queste stime – prosegue Altroconsumo – e considerando il prezzo più basso di 0,78 euro, significa quotare Fincantieri con un rapporto prezzo/utili di 28 per il 2014 e di 20 per il 2015. Tanto. Piazza Affari, a oggi, ha un prezzo/utile di 16 e di 14. Non conviene quindi acquistare queste azioni in collocamento”.

Fineco, Unicredit non regala niente
Secondo Altroconsumo avrà più fortuna invece l’Ipo di Fineco, la cui offerta è partita il 16 giugno e si concluderà il 26 di questo mese. Sul mercato andrà solo il 30% del capitale della società di servizi bancari e di investimento finora controllata al 100% da Unicredit. Gli analisti di Altroconsumo Finanza si aspettano utili per azione di 0,29 e 0,39 euro rispettivamente nel 2014 e nel 2015 dopo il +36,6% dell’utile nel 1° trimestre 2014. “ Unicredit è conscia di queste buone prospettive, e infatti le azioni Fineco non le regala: con un prezzo tra 3,5 e 4,4 euro per azione, ossia tra 3 e 4 volte il patrimonio di Fineco. Le azioni delle altre banche quotate, le puoi acquistare in Borsa con un rapporto tra prezzo e patrimonio inferiore a 1. Altroconsumo Finanza, per un investimento di lungo periodo, considera l’offerta per nulla interessante: piuttosto, è meglio acquistare la stessa Unicredit (6,76 euro) o Intesa Sanpaolo (2,50 euro). E per chi punta a una speculazione? “Tra le manovre annunciate dalla Bce, che favoriscono il settore bancario, e il prevedibile battage pubblicitario che Unicredit metterà in campo per assicurarsi il buon esito dell’operazione – sottolinea Vincenzo Somma – è probabile che Fineco possa esordire positivamente: si può quindi tentare una scommessa. Partecipa all’Opv prenotando le azioni presso la tua banca e stai pronto a venderle nei primi giorni o ore di quotazione: stai scommettendo su un rialzo del titolo non appena entrerà in Borsa”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , ,   |
1 commento Commenta
bano
Scritto il 18 giugno 2014 at 21:22

caro governo,che dirti? ….
non incanti più nessuno con sta roba ,,, se il rapprto p/e è veritiero forse un qualcosa piglio ma a 0,5 forse….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Articoli dal Network di Finanza.com
Analisi Tecnica La spinning top ha fatto il suo dovere introducendo l'indecisione cha ha poi portat
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, Stoxx che rompe al rialzo anche il setup weekly e rimane
DJI Giornaliero Buona domenica e buon anno a tutti, anche con Il Dow Jones ricominciamo il n
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
La tendenza rialzista al momento non è in discussione anche se ovviamente ci sono degli eccessi d
Dalla crema di cipolla anticellulite, all'uva sottomarina fino al collare antilupo. Sono solo alcune
  Nel video viene evidenziata la movimentazione degli ultimi giorni sullo strike PUT 8.8
Ftse Mib: l'indice italiano è andato a chiudere il gap up che si era formato il 3 gennaio prima di
Ieri un altro governatore della Fed di Dallas Kaplan ha ammesso che la politica monetaria è in
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u