Mondiali e turismo: tifosi pronti a volare in Brasile, vincono (per ora) Croazia e UK

Scritto il alle 17:48 da Redazione Finanza.com

Il fischio d’inizio della 20esima edizione dei Mondiali di calcio si avvicina e i tifosi delle 32 nazionali qualificate per la fase finale della competizione sportiva più attesa dell’anno si preparano a volare in Brasile. I Mondiali, che avranno luogo dal 12 giugno al 13 luglio, genereranno come di consueto un forte flusso turistico in direzione del Paese ospitante, ancora di più in questo caso con il Brasile che rappresenta una delle mete turistiche più gettonate al mondo.
Quali sono le Nazionali con più tifosi-turisti a seguito? eDreams ha provato a dare una risposta a questa domanda confrontando il numero di partenze per il mese di giugno e luglio dello scorso anno con quelle del 2014 per delineare le tendenze di viaggio dei propri utenti, dall’Europa verso il Brasile
La classifica degli stati più “tifosi” delineata dalla celebre agenzia di viaggi online vede a sorpresa in prima posizione la Croazia, che rispetto allo scorso anno ha quasi triplicato la prenotazione dei voli per il Brasile, complice soprattutto l’incontro Brasile–Croazia, che aprirà i Mondiali il prossimo 12 giugno. In seconda posizione il Regno Unito con un incremento del proprio flusso turistico verso il Brasile del 190%. Seguono poi Francia (incremento del 140%), Germania (113%) e Belgio (79%) e Spagna (incremento del 64%).

Italiani prediligono Sanpaolo e Rio 
Settima piazza per i tifosi italiani con un incremento delle prenotazioni del 53%. Nel dettaglio le partenze dagli aeroporti italiani verso le 12 città in cui si disputeranno le partite (Belo Horizonte, Brasilia, Cuiabá, Curitiba, Fortaleza, Manaus, Natal, Porto Alegre, Recife, Rio de Janeiro, Salvador e San Paolo) denotano una prevalenza delle destinazioni più mondane, San Paolo e Rio de Janeiro, a testimonianza del fatto che l’appeal non sono solo le partite dei Mondiali ma si va a cercare le spiagge e le bellezze turistiche offerte dal Brasile.

La classifica stilata da eDreams:
1 Croazia (260%)
2 Regno Unito (190%)
3 Francia (140%)
4 Germania (113%)
5 Belgio (79%)
6 Spagna (65%)
7 Italia (53%)
8 Olanda (43%)
9 Portogallo (22%)
10 Svizzera (17%)

Prezzi in salita
Per quanto riguarda, eDreams segnala un aumento del 6% dello scontrino medio rispetto allo scorso anno, attestandosi su un costo di 1.005 euro.

Italiani propensi al last-minute
Italia settima, ma ancora mancano ancora 4 settimane al fischio d’inizio dei Mondiali e gli italiani hanno l’abitudine di prenotare i propri viaggi a ridosso della data di partenza. “Prevediamo un ulteriore aumento di prenotazioni nel prossimo mese – rimarca Angelo Ghigliano, Country Director eDreams Italia – I nostri prezzi infatti non hanno ancora subito un incremento, mentre ad esempio, il prezzo dei biglietti con partenza dalla Germania è aumentato quasi del 40%, in seguito a una maggiore richiesta”.

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Ftse Mib. Dopo aver toccato il 13 agosto il massimo di periodo a 26.687 punti, l’indice italiano
Ieri sono uscite le vendite al  dettaglio in America, tutto come previsto un mese fa, quando ab
Signori, siamo di fronte ad un problema. Impercettibile, perché stiamo parlando di un qualcosa
Il ribasso del titolo Enel ha messo in apprensione più di un operatore. Enel, insieme alle sue cont
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Potrei parlarvi dell’inflazione USA che è stata meno elevata del previsto. Il che va a confer
Analisi dei posizionamenti monetari totali e parziali sulla trimestrale Dicembre di Eurostoxx50.
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Pierpaolo Scandurra, Amministratore Delegato di Certif
Lo abbiamo preannunciato 2 mesi fa, sempre controcorrente, unici come sempre, mentre il mondo in