Mondiali e turismo: tifosi pronti a volare in Brasile, vincono (per ora) Croazia e UK

Scritto il alle 17:48 da Redazione Finanza.com

Il fischio d’inizio della 20esima edizione dei Mondiali di calcio si avvicina e i tifosi delle 32 nazionali qualificate per la fase finale della competizione sportiva più attesa dell’anno si preparano a volare in Brasile. I Mondiali, che avranno luogo dal 12 giugno al 13 luglio, genereranno come di consueto un forte flusso turistico in direzione del Paese ospitante, ancora di più in questo caso con il Brasile che rappresenta una delle mete turistiche più gettonate al mondo.
Quali sono le Nazionali con più tifosi-turisti a seguito? eDreams ha provato a dare una risposta a questa domanda confrontando il numero di partenze per il mese di giugno e luglio dello scorso anno con quelle del 2014 per delineare le tendenze di viaggio dei propri utenti, dall’Europa verso il Brasile
La classifica degli stati più “tifosi” delineata dalla celebre agenzia di viaggi online vede a sorpresa in prima posizione la Croazia, che rispetto allo scorso anno ha quasi triplicato la prenotazione dei voli per il Brasile, complice soprattutto l’incontro Brasile–Croazia, che aprirà i Mondiali il prossimo 12 giugno. In seconda posizione il Regno Unito con un incremento del proprio flusso turistico verso il Brasile del 190%. Seguono poi Francia (incremento del 140%), Germania (113%) e Belgio (79%) e Spagna (incremento del 64%).

Italiani prediligono Sanpaolo e Rio 
Settima piazza per i tifosi italiani con un incremento delle prenotazioni del 53%. Nel dettaglio le partenze dagli aeroporti italiani verso le 12 città in cui si disputeranno le partite (Belo Horizonte, Brasilia, Cuiabá, Curitiba, Fortaleza, Manaus, Natal, Porto Alegre, Recife, Rio de Janeiro, Salvador e San Paolo) denotano una prevalenza delle destinazioni più mondane, San Paolo e Rio de Janeiro, a testimonianza del fatto che l’appeal non sono solo le partite dei Mondiali ma si va a cercare le spiagge e le bellezze turistiche offerte dal Brasile.

La classifica stilata da eDreams:
1 Croazia (260%)
2 Regno Unito (190%)
3 Francia (140%)
4 Germania (113%)
5 Belgio (79%)
6 Spagna (65%)
7 Italia (53%)
8 Olanda (43%)
9 Portogallo (22%)
10 Svizzera (17%)

Prezzi in salita
Per quanto riguarda, eDreams segnala un aumento del 6% dello scontrino medio rispetto allo scorso anno, attestandosi su un costo di 1.005 euro.

Italiani propensi al last-minute
Italia settima, ma ancora mancano ancora 4 settimane al fischio d’inizio dei Mondiali e gli italiani hanno l’abitudine di prenotare i propri viaggi a ridosso della data di partenza. “Prevediamo un ulteriore aumento di prenotazioni nel prossimo mese – rimarca Angelo Ghigliano, Country Director eDreams Italia – I nostri prezzi infatti non hanno ancora subito un incremento, mentre ad esempio, il prezzo dei biglietti con partenza dalla Germania è aumentato quasi del 40%, in seguito a una maggiore richiesta”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Settembre può essere il momento giusto per cercare e trovare un nuovo lavoro e dare slancio all
Ftse Mib: l'indice italiano apre in rialzo e si riporta sopra i 22.000 punti. I livelli da monitorar
Oggi poche novità, in quanto ieri c'è stata la solita riunione della Federal Reserve, dove tra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: operatori cauti in attesa delle decisioni del Presidente della Fed. I mercati scommettono
I fondi negoziali della previdenza complementare non sono a prestazione definita. Sono a prestazione
Tutti in attesa della risposta di Powell dopo il convinto sostegno espansivo fronte BCE di Dragh
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Nell'articolo di questa mattina siamo stati profeti, rischio di mancanza di liquidità sui merca