Pausa pranzo sempre più salata, con il fai da te risparmi fino all’80%

Scritto il alle 14:30 da Redazione Finanza.com

Soluzioni fai da te per risparmiare anche oltre l’80% sui costi della pausa pranzo. Continuano infatti a lievitare i costi per il pranzo durante la pausa lavoro, più che raddoppiati rispetto ai livelli di un decennio fa. La soluzione più economica è quindi quella di portarsi il pranzo da casa o, per risparmiare ancora di più, organizzare un pranzo collettivo con i colleghi preparando a turno il pranzo per tutti.

Di anno in anno si fanno sempre più salati i prezzi delle pietanze servite presso i punti di ristoro, le mense ed i self service.

L’aggiornamento delle rilevazioni dell’Osservatorio Nazionale Federconsumatori (ONF) registra quest’anno aumenti medi del 2% rispetto al 2013. Per un pranzo tipo composto da acqua, piatto di pasta, dessert e caffè consumato in una tavola calda/self service può arrivare a costare 13,40 € al giorno, per un totale di 294,80 € al mese, ben il 142% in più rispetto al 2001.

Pausa pranzo: ecco come sono lievitati i costi rispetto al 2001 (dati ONF)

PASTO TIPO 2001 2013 2014 2014/2001 2014/2013
ACQUA (1/2 lt) € 0,52 € 1,70 € 1,80
PIATTO DI PASTA € 2,32 € 6,40 € 6,50
DESSERT AL PIATTO € 2,07 € 4,00 € 4,00
CAFFE’ € 0,62 € 1,10 € 1,10
TOTALE € 5,53 € 13,20 € 13,40 142% 2%

 

I rimedi per abbattere i costi del pranzo
In tempo di crisi, rimarca la nota congiunta di Federconsumatori e Adusbef, sono sempre di più i cittadini che rinunciano alla pausa pranzo nei punti self service/bar/mense e preferiscono portarsi il pranzo da casa. Una scelta che permette un notevole risparmio; infatti lo stesso pasto tipo preparato a casa costa circa 3,20 euro, cioè il 76% in meno rispetto a quello acquistato.
Un’idea originale per implementare ulteriormente il taglio dei costi del pranzo è organizzare un pranzo collettivo tra i colleghi: se a turno, nel giorno prefissato, ognuno prepara il pranzo per tutti si arriva a risparmiare oltre l’80%. Le due associazioni evidenziano anche un cambiamento di abitudini scegliendo di pranzare con un gelato spendendo solo 3 euro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib. Oggi cauto dopo aver solo sfiorato ieri la resistenza collocata a 17.659 punti, livello ch
Nelle ultime due giornate di borsa Sp è stato l'unico sottostante a rientrare nell'area di indiffer
Ieri sono andato a rivedermi le oltre 150 slide in una memorabile conferenza privata tenuta sugl
Il mercato frena un po’ la sua corsa. Un rimbalzo che è più che normale nelle fasi di crisi.
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Un intervento che definirei biblico vista la dimensione. Il decreto è composto infatti di tanti
Ftse Mib. L'indice cerca di liberarsi da quella fase laterale che prosegue ormai da qualche seduta
Dopo il tentativo rialzista di uscire dalla congestione andiamo a vedere come si sono mossi gli oper
Il denaro è un'invenzione antica del mercato, cioè di quello spazio in cui gli uomini commerci