Governo: i 4 pilastri del programma di Renzi, una ripida salita all’orizzonte? (analisti)

Scritto il alle 12:17 da Redazione Finanza.com

Il premier incaricato, Matteo Renzi, prosegue senza sosta la sua corsa verso Palazzo Chigi. Dopo avere formato la squadra di governo il segretario del PD presenterà lunedì il suo programma in Parlamento e chiederà la fiducia. Quasi una formalità. Una volta ottenuta la fiducia Renzi potrebbe trovarsi di fronte “una ripida salita“.  Questo è  il parere degli analisti di Credit Suisse che fanno il punto sulla situazione italiana, elencando le sfide e rischi per il nuovo esecutivo e i pilastri del programma dell’ex sindaco di Firenze.

Il programma di Renzi, secondo gli esperti della banca svizzera, si baserà su 4 pilastri:

1 – La legge elettorale, molto probabilmente, sarà la priorità. L’attuale proposta dovrebbe essere in grado di garantire maggiore stabilità al governo e, dopo l’accordo con Forza Italia, il suo voto non dovrebbe essere ostacolato.

2 – La riforma costituzionale, e del Senato in particolare, dovrebbe andare di pari passo con la legge elettorale e garantire la governabilità.

3 – The Jobs Act: minori tasse sul lavoro, un mercato del lavoro semplificato con un unico contratto di ingresso e un sussidio di disoccupazione universale.

4 – L’Europa e la politica fiscale.

Ecco i possibili rischi, secondo Credit Suisse:

IL PROGRAMMA DEL NUOVO GOVERNO APPARE AMBIZIOSO

– La legge elettorale e il primo turno di votazioni sulla riforma costituzionale dovrebbe avvenire entro questo mese. A marzo il governo si trova invece ad affrontare la riforma del mercato del lavoro, mentre il mese di aprile sarà dedicato alla riforma della pubblica amministrazione. A maggio sarà la volta della riforma fiscale. Una roadmap  che permetterebbe a Renzi di dare il via semestre europeo dell’Italia, con una posizione forte.

L’ELENCO, PROBABILMENTE NON ESAUSTIVO, NON E’ UNA NOVITA’
–  Le necessarie riforme per il Paese sono ben note a tutti e ben documentate. I governi precedenti hanno infatti lavorato su molti di questi fronti. Tuttavia, l’opposizione dentro e fuori il Parlamento e all’interno ed esterno della pubblica amministrazione ha spesso smorzato i loro sforzi. E Renzi si troverà probabilmente ad affrontare sfide simili.

LA FRAGILITA’ PARLAMENTARE E’ UN RISCHIO
–  L’accordo raggiunto con gli altri partiti dovrebbe consentire un passaggio parlamentare positivo per la riforma elettorale e costituzionale. Tuttavia, sulla base del programma Renzi, il vero banco di prova sarà la riforma del lavoro.

L’IMPLEMENTAZIONE DELLE RIFORME E’ UN ALTRO RISCHIO
– L’attuazione delle riforme. Questo è stato il tallone d’Achille dell’Italia negli ultimi anni. Un’ampia gamma di riforme è stata adottata dal 2012 in poi, ma l’attuazione non c’è stata.

ORIZZONTE ELETTORALE AL 2018
– Renzi ha esteso il suo orizzonte temporale al 2018. Un tempo che potrebbe essere sufficiente per beneficiare dei primi effetti positivi delle riforme. Ma Credit Suisse non esclude elezioni nel breve termine.

La salita sarà ripida e sconnessa.”Ci attendiamo l’esplosione di una forte volatilità politica e di mercato che riemergerà nei prossimi mesi – affermano da Credit Suisse – Detto questo, il sostegno popolare di cui gode di Renzi, unito alla disillusione rispetto all’attuale classe politica e a una qualche modesta ripresa economica può aiutare il nuovo premier a realizzare, almeno alcune, delle riforme necessarie al Paese”. Intanto il mercato in questa fase sta alla finestra. “I mercati stanno concedendo al nuovo governo un po’ di tempo prima di prendere una posizione: in fondo Renzi è uno sconosciuto“, sottolineano gli esperti della banca d’affari rimarcando che “nel breve termine, la risposta del mercato è stata abbastanza positivo”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 2 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il ruolo delle banche all’interno del tessuto economico di un sistema è molto più che fondamen
  Pensare al futuro, all’ambiente e al pianeta vengono spesso percepiti come temi lontani
Ftse Mib: l'indice italiano apre debole dopo la corsa di ieri e il test della resistenza statica col
Movimentazioni monetarie piuttosto sottili nonostante le importanti escursioni dei prezzi. Sulle
Ponetevi questa domanda: cosa è che muove i tassi reali? E soprattutto, che implicazioni potreb
Anche se l'impostazione non è entusiasmante, possiamo vedere nel COT Report una presa di posizi
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ragazzi, devo ammettere di aver sbagliato, non del tutto ma quantomeno con i cinesi. Sto parland
Qual’è l’impatto dei consumi del consumatore USA sulle dinamiche economiche globali? Sono m