Eni, Ferrero e FS le aziende preferite dai neolaureati. Guarda la classifica completa

Scritto il alle 14:20 da Redazione Finanza.com

Il gruppo del Cane a sei zampe si conferma l’azienda preferita dai neolaureati italiani. Dietro a Eni figurano altre due big dell’industria italiana come Ferrero, seconda,  e Ferrovie dello Stato, terza. E’ quanto emerge dalla classifica Best Employer of Choice 2014 elaborata sulla base dei dati raccolti dalla Recent Graduate Survey che traccia l’identikit del neolaureato italiano, mediante uno studio circa le opinioni, gli atteggiamenti e le preferenze degli intervistati.

Subito ai piedi del podio c’è BNL, prima tra le banche tricolori e davanti a colossi mondiali quali Google e Apple. Tra le dieci aziende dove i giovani laureati preferirebbero andare a lavorare ci sono altre realtà di spicco quali Banca d’Italia, Ferrari, Mondadori ed Enel.

Eni occupa il primo posto della classifica per il quarto anno consecutivo, mentre Ferrero guadagna diverse posizioni rispetto all’8° posto dello scorso anno. Perdono terreno le due big bancarie Intesa Sanpaolo e Unicredit, rispettivamente al 12mo e 14mo posto rispetto alla posizione 7 e 6 che occupavano nel 2013.

La Recent Graduate Survey è un’indagine basata su un campione rappresentativo della popolazione nazionale (2500 questionari somministrati “face to face” ai neolaureati italiani ripartiti per sesso, area geografica e tipologia di laurea secondo le statistiche ufficiali del MIUR).

Ecco la classifica completa del Best Employer of Choice 2014: 

Azienda % Posizione 2013 Posizione 2012
1 Eni 5,34% 1 1
2 Ferrero 4,17% 8 5
3 Ferrovie dello Stato Italiane 3,63% 2 3
4 BNL – Gruppo BNP PARIBAS 3,08% 3 14
5 Google 2,94% 5 9
6 Apple 2,74% 4 6
6 Banca d’Italia 2,74% 4 7
7 Bosch 2,39% 14 17
8 Ferrari 2,33% 13 8
8 Mondadori 2,33% 5 9
9 Bayer 2,26% 14 16
9 Enel 2,26% 9 4
10 Angelini 2,12% 19 10
11 Bulgari 2,05% 10 19
11 Novartis 2,05% 7 18
12 Intesa Sanpaolo 1,92% 7 2
13 Gruppo Editoriale L’Espresso 1,78% 11 15
14 UniCredit 1,64% 6 11
15 Finmeccanica 1,57% 23 12
16 Benetton 1,50% 11 18
17 Sky 1,44% 16 25
18 LVMH 1,37% 17 24
18 Roche 1,37% 14 13
18 Unilever 1,37% 7 21
19 Poste Italiane 1,30% 10 12
20 Accenture 1,23% 23 20
20 Microsoft 1,23% 22 25

 

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
La tensione inizia a farsi sentire e la volatilità prende piede. Il risparmiatore non è più a
Ftse Mib. Con la brutta partenza di oggi, l’indice si trova al test dei 27.200 punti, il cui brea
IL CHARM Oggi facciamo un approfondimento tornando alle greche. Sappiamo che sono valori che ci a
All'improvviso puffete... si sale con le scale e si scende con l'ascensore! Niente di trascen
OPZIONI E FUTURE 21 GENNAIO Pessime chiusure e mercati trascinati al ribasso dallo squeeze da ric
Alti e bassi, stiamo prendendo coscienza del nuovo mood marchiato 2022 dei mercati finanziari. V
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Niente di interessante da raccontare negli ultimi 2 giorni se non che gli algos, insieme a un ma
Manca solo un giorno alle scadenze tecniche e sulle chain delle opzioni di Gennaio è molto probabil
NORMALIZZAZIONE. E’ una delle parole più inflazionate in questi giorni. A proposito, INFLAZIO