Trading: i segreti di Joe Ross per non rimanere attaccati all’uncino di Piazza Affari

Scritto il alle 11:17 da Redazione Finanza.com

Febbraio sarà un mese ricco di appuntamenti sul fronte didattico in casa IG. Il broker anglosassone, da sempre molto attento alle esigenze formative degli investitori italiani, promuoverà infatti diversi seminari. Tra i numerosi appuntamenti, sempre aperti al pubblico e gratuiti sia nella versione online che live, ve ne è però uno che indubbiamente sembra avere le carte in regola per fornire le basi operative più proficue per i trader italiani: il seminario dedicato alla scoperta dei segreti del trading di Joe Ross.

Joe Ross è uno dei Master trader più famosi al mondo. Operativo dal lontano 1957, nella sua carriera ha superato con successo tutti i cambiamenti che si sono verificati nei mercati. Alla base del suo successo vi sono tecniche di trading basate su un approccio che riduce i rischi e produce profitti in modo stabile.

Tra le metodologie da lui ideate più conosciute al mondo vi è indubbiamente il Ross hook, in italiano l’uncino di Ross. Il suo nome è tuttavia riconducibile a molte altre tecniche di trading, tra le quali la formazione 123, la ledge e il The Trader’s Trick, trucco usato da Ross per evitare i danni derivanti dal falso breakout di un uncino.

A parlare dei segreti di trading di uno dei trader più blasonati di sempre e a spiegarne le modalità operative sarà Guido Albi Marini, rappresentante ufficiale ed esclusivo in Italia della Joe Ross – Trading Educators, l’accademia formativa ideata da Ross nel 1988 per insegnare guadagnare con il trading.

In occasione del seminario che si terrà a Milano presso l’Hotel dei Cavalieri il prossimo 7 febbraio dalle 15 alle 18:30, i partecipanti potranno approfondire le tecniche di trading di Joe Ross. Potranno altresì capire come usare due semplici indicatori applicando le formazioni di Ross per ottenere una semplice strategia vincente.

Nel corso del mese di febbraio IG terrà inoltre diversi seminari dedicati ai concetti base del trading, confermando così una volta ancora il suo impegno nel formare i trader meno smaliziati. Nel corso dei loro webinar, gli analisti del broker leader nel mercato dei CFD, Vincenzo Longo e Filippo Diodovich, spiegheranno come sfruttare le candele giapponesi, le medie mobili, i Pivot Point piuttosto che il Parabolic Sar per sviluppare strategie di trading vincenti.

Confermatissimi anche i webinar dedicati ai commenti dei dati macroeconomici più importanti. Della durata di 15 minuti l’uno, i seminari consentiranno agli utenti che si saranno registrati in precedenza di capire immediatamente grazie all’ausilio degli analisti la chiave di lettura dei dati macroeconomici. Tra gli appuntamenti da segnare sul calendario spiccano in particolar modo quello del prossimo 7 febbraio che verrà dedicato alla pubblicazione dei Non Farm payrolls Usa e, sempre sul fronte statunitense, quello del prossimo 13 febbraio dedicato alle vendite al dettaglio.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Stoxx Giornaliero Buona domenica a tutti, i livelli che avevamo indicato l’ultima volta che
DJI Giornaliero Buona domenica a tutti, eccoci con l’ultimo appuntamento mensile sull’an
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Arrivano due tasselli importanti. Il voto che sancisce la fine dei dubbi sulla BREXIT e l'arrivo d
Ftse Mib: l’indice italiano è andato a testare nuovamente la trend line rialzista di breve period
Come da manuale ora abbiamo in un colpo solo tutto quello che l'antibiblioteca di Eco suggeriva,
"L’anno bellissimo"  preconizzato dal presidente del Consiglio n. 1 ( Preconizzare = annunciare s
Il Fomc doveva scorrere via liscio senza particolari novità. Ed in effetti non sono successe de
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
E’ meglio comprare un’auto nuova o noleggiarla a lungo termine è la domanda che si è posta Alt