Canone Rai 2014: niente aumento, ma si intensifica lotta a evasione

Scritto il alle 16:40 da Redazione Finanza.com

Nessun aumento per il canone Rai nel 2014. Il ministro dello Sviluppo Economico ha comunicato alla Rai che quest’anno non verrà concesso l’adeguamento inflattivo del canone Rai che quindi rimarrà fermo a quota 113,50 euro.

Tramite Twitter il ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, ha palesato l’intenzione del Governo di intensificare la lotta all’evasione del canone: “Le risorse vanno trovate con la lotta all’evasione del canone”.

Soddisfazione dalle associazioni dei consumatori. “Negli ultimi anni abbiamo sempre denunciato gli ingiustificati aumenti del canone – spiega Carlo Rienzi, presidente Codacons – A fronte delle più elevate somme richieste agli utenti, infatti, non corrispondeva un miglioramento del servizio pubblico e dell’offerta Rai. Il mancato aumento del canone rappresenta quindi una vittoria per il Codacons e per i cittadini italiani. Ora lo sforzo deve essere indirizzato alla massima trasparenza, con la pubblicazione dei compensi elargiti a dirigenti, conduttori e artisti della rete di Stato, in modo da informare correttamente gli utenti circa l’utilizzo delle risorse raccolte attraverso il canone”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib. L'indice italiano prosegue nel solito saliscendi che ha caratterizzato le ultime sedute. E
Movimentazioni contratti. Su tutti i sottostanti rimane sotto tono la componente future, sia come v
Prima di occuparci dell'incredibile e clamoroso caso accaduto ieri con le domande inoltrate dall
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Economia USA: previsioni sull'andamento del prossimo trimestre ed ipotetici recuperi dopo la reces
Ftse Mib. L'indice torna nuovamente sotto quota 17.000 punti. I livelli da monitorare sono sempre gl
L'indice dei direttori degli acquisti (Pmi) del settore manifatturiero cinese è salito a quota 52
Le movimentazioni dei prezzi hanno portato i sottostanti a ridosso delle rispettive aree di indiffer
Lo sapete, il popolo di Icebergfinanza sa che la STORIA è fondamentale per comprendere ed esser