Natale di austerity: Codacons, famiglie pronte a ridurre i consumi del 7,5%

Scritto il alle 14:14 da Redazione Finanza.com

La crisi continua a mordere e si preannuncia un nuovo Natale di austerity per le famiglie italiane, costrette a tagliare le spese durante le prossime festività per far quadrare i conti. Lo rivela il Codacons, che ha svolto una indagine per verificare la propensione al consumo dei cittadini durante le feste di Natale oramai alle porte.

“Allo stato attuale – spiega l’associazione – le famiglie interpellate prevedono una ulteriore riduzione dei consumi tipici delle festività natalizie, che caleranno in media del 7,5% rispetto al 2012. La spesa procapite prevista per le feste di dicembre, e omnicomprensiva di regali, spese per la casa, alimentari, viaggi, ecc., scenderà a una media di 173 euro”.

Ma quali sono i settori dove i cittadini prevedono di tagliare maggiormente gli acquisti? Dall’indagine del Codacons spicca abbigliamento e calzature (-11%), arredo per la casa (-10%), viaggi (-8,5%) e ristorazione (-8%). Andrà meglio invece per i giocattoli, elettronica e hi-tech e alimentari, comparti per i quali le famiglie al momento non intendono applicare tagli drastici.

Per quanto riguarda invece i prezzi dei classici prodotti natalizi, già da settimane in vendita nei negozi e presso i centri commerciali, il Codacons rileva come, rispetto allo scorso anno, rimangano stabili i listini dell’albero di Natale vero, mentre appaiono in crescita i prezzi dell’albero sintetico, a causa dei modelli sempre più all’avanguardia immessi sul mercato. Sostanzialmente stabili o in leggera crescita anche i listini di panettoni e pandori e prodotti alimentati tipici del Natale. “Tuttavia – conclude l’associazione – il dato non deve trarre in inganno: si tratta di beni i cui prezzi variano sensibilmente al rialzo con l’avvicinarsi dei giorni di festa”.

 

PRODOTTO PREZZO 2012 (in euro) PREZZO 2013 (in euro) VARIAZ. %
Panettone di marca

7,95

7,95

Pandoro di marca

7,20

7,15

-0,7%

Panettone non di marca

4,19

4,20

+0,2%

Pandoro non di marca

3,95

3,99

+1%

Albero di Natale vero

45,00

45,00

Albero di Natale sintet.(180 cm)

65,00

69,00

+6,15%

Palline lavorate per albero (confezione piccola)

10,99

11,25

+2,3%

Fonte: Codacons

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Credo sia giusto riprendere il discorso da dove lo avevamo lasciato, partendo proprio dalla slid
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
La ripartenza ciclica è una cosa nota. Spesso e volentieri si paragona la pandemia da Covid-19
Oggi è una giornata che rischia di diventare un vero “turning point”. Anche se il focus è
Indici azionari sotto pressione, volatilità implicite in aumento e deviazioni standard testate più
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Ribadisco quanto detto nel post precedente. La giornata di DOMANI rischia di essere determinante
Questo post è la naturale prosecuzione di quello scritto ieri, che ovviamente vi invito a ripre
Inizio settimana che si contraddistingue da iniziali prese di profitto che hanno dato luogo ad un ri
Con le aspettative per un dato sull'occupazione in aumento, il consenso si aspettava un numero e