Natale 2013 di austerity: la crisi in 5 anni dimezza luminarie e addobbi lungo le strade

Scritto il alle 11:49 da Redazione Finanza.com

La crisi economica che attanaglia il Paese farà sentire i suoi effetti anche durante le prossime festività natalizie. E’ quanto afferma l’associazione delle piccole e microimprese Comitas. “Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una progressiva riduzione degli addobbi e dell’illuminazione natalizia lungo le strade delle città italiane, fenomeno che quest’anno raggiungerà il suo apice“, spiega Comitas. “Le casse dei comuni, come noto, sono vuote, e ancor di più lo sono quelle delle piccole imprese del commercio, attività che a causa della riduzione dei consumi da parte delle famiglie stanno chiudendo in massa, lasciando sempre più spesso strade puntellate di serrande abbassate”.

“La situazione di crisi dei negozi e dei comuni porterà quest’anno ad una ulteriore riduzione delle luminarie e degli addobbi natalizi lungo le strade delle città, al punto che rispetto a cinque anni fa si registrerà un vero e proprio dimezzamento degli allestimenti e dell’illuminazione di Natale nei negozi e nelle vie dello shopping. I più colpiti dai tagli saranno i piccoli comuni, specie quelli del sud Italia. Nelle grandi città invece il fenomeno interesserà in modo particolare le periferie e le zone semi-centrali. Un Natale di austerity quindi per i commercianti italiani e un ennesimo cambiamento nelle abitudini del nostro paese prodotto da una crisi economica che sembra non avere fine”, conclude Comitas.

Tags: , , , ,   |
1 commento Commenta
ferrariferrari
Scritto il 12 Novembre 2013 at 13:48

Politici ed economisti di regime: “La ripresa in Italia ci sarà l’anno prossimo”.
Popolo: “Ma come, avete detto la stessa cosa l’anno scorso, e quello prima..”
Politici ed economisti di regime: “Infatti, avevamo detto che ci sarebbe stata l’anno prossimo”.
🙄

Articoli dal Network di Finanza.com
Guest post: Trading Room #513. Il grafico FTSEMIB weekly continua nella sua corsa rialzista, con u
"Governare è far credere" o forse più, "il fine giustifica i mezzi", ma il significato è chia
Malgrado tutto le tendenze sono mantenute e siamo arrivati ad un passo dal target. E ovviamente ades
Iniziamo con le buone notizie. In Germania, crollano la produzione industriale e i consumi e
FTSEMIB 40 AGGIORNAMENTO DEL 29 FEBBRAIO 2024   Il grafico dei prezzi conferma visivamente
29 febbraio 2024 UNICREDIT Lettura grafica e analisi dei posizionamenti monetaria relativi alla sc
Come vedremo nel fine settimana insieme al nostro Machiavelli, le ultime minute hanno rivelato c
Guest post: Trading Room #512. Il grafico FTSEMIB weekly ha raggiunto vette importanti ma anche un
La trimestrale di NVIDIA stupisce i mercati e il rally continua. Ma allo stesso tempo, il mercato ob
La Cina è un'immensa mina deflattiva esplosa nell'oceano globale, una spettacolare bolla immobi