Apertura positiva per i mercati dopo il rinvio dell’intervento in Siria e i positivi dati in Cina

Scritto il alle 10:14 da Redazione Finanza.com

Il flusso di notizie positive del fine settimana favorisce un avvio in recupero dei mercati. Il rinvio dell’intervento in Siria e i dati macroeconomici cinesi (Pmi manifatturiero) allentano la tensione che si era scaricata sulle piazze finanziarie nella passata settimana. Da segnalare oggi la chiusura di Wall Street per la festività del Labor day.

La preoccupazione dei mercati per il possibile intervento in Siria nel corso del fine settimana si sono rivelate infondate. Il presidente Obama ha deciso di rinviare l’operazione e di assoggettarla ad un voto del Congresso. La scelta permette ai mercati di prendere fiato, con un’apertura positiva di settimana e di mese e in attesa dei dati macro sul settore manifatturiero che sono stati resi noti oggi in Europa e che verranno pubblicati negli Stati Uniti giovedì prossimo.

Sono arrivate nel corso della notte, invece, le rilevazioni sul settore manifatturiero cinese, attestatesi nel mese di agosto a 51 il livello massimo degli ultimi sedici mesi. Il che suggerisce che la svolta dell’economia cinese stia guadagnando in convinzione. Nonostante molti esprimano dubbi sull’accuratezza della misurazione dei numeri ufficiali del governo, anche l’indice Pmi manifatturiero calcolato da Hsbc ha superato i 50 punti beneficiando delle riduzioni fiscali messe in campo per le piccole imprese.

Tornando al Vecchio continente solo Francia e Grecia mostrano livelli di Pmi ancora sotto i 50 punti mentre sia Italia che Spagna battono le attese rispettivamente con un 51,3 e 51,1. Il dato tedesco si è invece attestato a 51,8 contro previsioni a 52 punti mentre quello generale relativo all’Eurozona è uscito a 51,4 contro i 51,3 del consensus.

Dai dati pubblicati appare evidente che le economie di minori maggiori dimensioni hanno iniziato il cammino di recupero e ciò potrebbe generare ottimismo e avere ricadute favorevoli nei mesi successivi se il recente recupero nell’attività industriale rimarrà sostenuto e non dipendente solamente da un processo di ricostituzione delle scorte.

 Il sentiment continua in ogni caso a rimanere prudente con un occhio stabilmente rivolto all’approssimarsi delle elezioni tedesche. La notte scorsa il dibattito televisivo tra i due principali candidati, Angela Merkel e Peer Steinbruck non ha modificato le posizioni. E’ saldamente in testa la Cdu della Merkel.

Michael Hewson, Senior market analyst, CMC Markets Uk

Il Forex è il mercato più trattato e  il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex  i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Di economia e finanza avremo tempo e modo di parlarne ancora, Machiavelli è il luogo migliore p
Se c'è una cosa che non manca tra i sostenitori di Bitcoin e criptovalute, è l'ironia verso il
Setup e livelli angolari DOW JONES Setup Annuale Ultimo :2018 Range: 21712 – 26951 Uscita
Il rimbalzo della settimana scorsa è stato macchiato da un venerdi dove si sono chiuse prudenzial
Ftse Mib. L'indice italiano torna a sfidare nuovamente quota 17.000 punti. Prevale anche oggi la cau
Tutto rimandato di due settimane. Non viene raggiunto l’accordo dai leader dell’Unione Europea
Alla fine qualcuno al governo, probabilmente il Movimento Cinque Stelle, o meglio quei pochi che
Nonostante le perfomance rialziste, in particolar modo su S&p che non smette mai di stupire, gli
FED e BCE unite in un Unlimited QE. Manca all'appello la PBoC ma arriverà anche lei. Intanto il m
Ieri negli USA abbiamo avuto la conferma che la situazione economica si sta velocemente deterior