Fisco: rimborso sprint per il 730 a chi ha perso il lavoro

Scritto il alle 10:40 da Redazione Finanza.com

Hai perso il lavoro? Hai diritto ad un rimborso sprint direttamente dalle Agenzie delle Entrate. I contribuenti infatti che non hanno più un datore di lavoro e che vantano un credito possono ora presentare il modello 730 ottenendo così in tempi rapidi il rimborso delle imposte versate in più. Dal 2 al 30 settembre, chi ha percepito redditi di lavoro dipendente o assimilati nel 2012 ma nel frattempo ha perso il posto di lavoro può presentare il modello 730 a un Caf o a un intermediario abilitato. Così facendo può ottenere in tempi brevi il rimborso delle imposte a credito che verranno restituite direttamente dall’Agenzia delle Entrate.

Per velocizzare ancor più i tempi è possibile comunicare il proprio Iban alle Entrate attenendosi esclusivamente alle istruzioni disponibili sul sito internet dell’Amministrazione. La novità, contenuta nel Decreto del Fare, è resa operativa, a distanza di due giorni dalla pubblicazione della Legge di conversione in Gazzetta Ufficiale, dal provvedimento del direttore dell’Agenzia firmato oggi. Tutti i passi da seguire sono illustrati nella circolare 28/E.

 

Come funziona il 730 per chi non ha più il lavoro

Possono presentare la dichiarazione dei redditi con il modello 730, invece che con il modello Unico, i contribuenti che hanno cessato il rapporto di lavoro senza trovare un nuovo impiego. Il 730 può essere presentato dal 2 settembre al 30 settembre 2013 per i redditi percepiti nel 2012, rivolgendosi a un Caf, o a un intermediario abilitato (commercialisti, consulenti del lavoro, etc). Per il 2013 questa possibilità è riconosciuta ai soli contribuenti che vantano un risultato finale della dichiarazione a credito mentre dall’anno prossimo sarà allargata anche a chi deve versare le imposte.

 

Cosa fare per ottenere il rimborso in tempi rapidi

Semplice e rapido l’accredito del rimborso fiscale sul proprio conto corrente bancario o postale. E’ necessario comunicare l’Iban all’Agenzia delle Entrate compilando il modello disponibile sul sito internet www.agenziaentrate.it, nella sezione Cosa devi fare -Richiedere – Rimborsi – Accredito rimborsi su conto corrente. Il modello deve essere inviato utilizzando i servizi online dell’Agenzia oppure consegnato in un qualsiasi ufficio delle Entrate.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Risolti i problemi con l'audio, andiamo a spiegare il grafico del post precedente e gli scenari pe
La Cybersecurity, ovvero la sicurezza informatica, non è mai stata così importante. In uno scena
Ftse Mib. Dopo una breve fase di congestione, l’indice italiano si è riportato al test della res
Oggi purtroppo mi tocca perdere del tempo prezioso, visto che mi sono arrivate decine di mail su
Il fatto che vi sto martellando da giorni sul tasso inflazione non è casuale. Non so se lo avet
Dopo la violenta discesa di ieri pomeriggio che, nel caso di S&P500, ha portato i prezzi a tocca
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
In questi ultimi due giorni ha parlato Powell, nulla di interessante come sempre, solite ovviet
Non voglio tediarvi ma quando c’è qualcosa di interessante, mi piace cercare di approfondire.
Sul Ftsemib, a fronte di nuovi rialzi, si assiste ad una aumento della componente call in area 23500