Archivi tag: unicredit

Scritto il alle 16:29 da Redazione Finanza.com

“Picchi che sfiorano i 10 euro (9,48 euro al Credem) o li superano se si contano le commissioni extra, alle quali bisogna prestare attenzione”.

Continua a leggere

Scritto il alle 11:41 da Redazione Finanza.com

Sono le banche americane quelle più conosciute e grandi al mondo, ma presto potrebbero perdere il loro primato a favore di quelle cinesi. E’ ciò che emerge scorrendo la classifica Brand Finance Banking 500, realizzata dalla società di consulenza leader … Continua a leggere

Scritto il alle 17:59 da Redazione Finanza.com

Grandi novità in casa Unicredit. L’istituto di credito italiano ha collocato sul mercato 13 nuovi certificate a leva su indici azionari. Con la nuova emissione la banca milanese ha allargato la gamma di sottostanti messi a disposizione degli investitori italiani, … Continua a leggere

Scritto il alle 15:20 da Redazione Finanza.com

Numerosi gli spunti di oggi. Tra questi spiccano i conti di Fiat, che ha chiuso il 2012 con utili superiori alle attese grazie a Chrysler. Bene anche i conti dell’americana Amazon. Tra gli appuntamenti macro, attesa per la prima riunione … Continua a leggere

Articoli dal Network di Finanza.com
Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla