Archivi categoria: Aim Italia

Scritto il alle 10:42 da Redazione Finanza.com

I Pir, i piani individuali di risparmio creati per canalizzare il risparmio delle famiglie verso investimenti di lungo termine, favorendo la crescita del sistema imprenditoriale italiano, continuano ad essere sulla bocca di tutti. Un tema che ha tenuto banco anche … Continua a leggere

Scritto il alle 14:54 da Redazione Finanza.com

Il 31 marzo Banca Finnat, nel corso dell’evento organizzato a Roma “Investire nelle small cap…. si può”, ha presentato alla comunità finanziaria quattro “Small Cap” che rappresentano altrettante storie di eccellenza ed innovazione. L’evento ha visto la partecipazione di oltre … Continua a leggere

Scritto il alle 18:22 da Redazione Finanza.com

Il 31 marzo Banca Finnat, con il supporto di Borsa Italiana, presenterà “Investire nelle Small Cap… Si può!”. Nel corso dell’evento, che si terrà presso l’innovativa sede di Roma di Lventure Group (Via Marsala 29, H – Stazione Termini), verranno … Continua a leggere

Scritto il alle 15:59 da Redazione Finanza.com

  Videointervista a Giorgio Nani, amministratore delegato di Mobyt, società quotata sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana. Mobyt è la società leader nel mobile marketing, ovvero nei servizi di messaggistica per le aziende, come gli Sms che si ricevono … Continua a leggere

Articoli dal Network di Finanza.com
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla
Il 14 febbraio2018,  è stato firmato l'Avviso comune e il relativo documento tecnico sulla costitu