Rate IMU e Tasi, a Milano da oggi le si potrà pagare online (e senza commissioni)

Scritto il alle 12:52 da Redazione Finanza.com

Importante novità per i contribuenti milanesi sul fronte IMU e Tasi. In vista delle prossime scadenze – con saldo seconda rata delle imposte sugli immobili da effettuare entro il prossimo 18 dicembre – è arrivato un importante accordo siglato dal Comune di Milano, dal Gruppo Intesa Sanpaolo e Advanced Systems che permetterà ai milanesi proprietari di immobili di pagare online senza alcun costo di commissione il saldo dell’Imu e della Tasi dal portale del Comune di Milano attraverso l’utilizzo della carta di credito.

Pagamento online degli F24 sul sito del Comune di Milano

Per i contribuenti milanesi il pagamento online dell’F24 di Imu e Tasi – già attivo sul portale – è un’operazione che si può effettuare in pochi clic. Attraverso il sito del Comune di Milano, nella sezione Tributi, il cittadino potrà effettuare il calcolo delle imposte da pagare- grazie al software di Advanced Systems e contestualmente, senza alcuna commissione a suo carico, disporre il pagamento attraverso il semplice utilizzo di carte di pagamento, senza dover attivare una “nuova finestra” o stampare il modello F24 per disporre il pagamento in un momento successivo tramite lo sportello. Potranno beneficiare del servizio anche i cittadini stranieri proprietari di immobili a Milano.

In questa fase di avvio la messa a disposizione è resa disponibile sul solo sito del Comune di Milano che ha riconosciuto, nell’evoluzione del sistema di calcolo dei tributi, la possibilità di incrementare i servizi e l’attenzione verso il cittadino. Successivamente il servizio sarà reso disponibile su tutti i portali che consentono il calcolo dei modelli F24 gestiti dalla società Advanced Systems.

“C’è un chiaro impegno dell’Amministrazione per migliorare i meccanismi di riscossione ordinaria e questo è un altro pezzo del disegno. Ora ci aspettiamo anche l’aiuto dello Stato sulla riscossione coattiva”, ha dichiarato Roberto Tasca, assessore al Bilancio e Demanio del Comune di Milano. “Grazie a questo accordo si semplifica significativamente il processo di pagamento dei modelli F24, consentendo la compilazione e il pagamento online e fornendo la prevista quietanza telematica – ha spiegato Stefano Favale, responsabile della Direzione Global Transaction Banking di Intesa Sanpaolo – . Siamo convinti che offrire questo servizio completamente online, senza dover stampare modelli cartacei o doversi recare presso sportelli bancari o postali, rappresenti un importante passo verso la semplificazione nel rapporto con la Pubblica Amministrazione”.

“Il pagamento dell’F24 direttamente sul portale comunale – ha sottolineato Antonio Goglia, amministratore delegato di Advanced Systems – è una novità introdotta per semplificare al massimo le operazioni ed anche per evitare gli errori che oggi vengono talvolta commessi dai contribuenti con l’F24 su home banking”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Mentre continua il trend al ribasso di tutto il mercato delle criptovalute, che probabilmente se
Ftse Mib: l'indice italiano prosegue il suo rimbalzo verso la resistenza a 19.600 punti, livello chi
Alla fine la TRIAttativa tra il presidente Mattarella e la Commissione UE è arriva a conclusion
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Dopo aver analizzato il differenziale sul rendimento dei titoli a 10yr contro quelli a 2yr degli U
I Large Traders si trovano a doversi leccare le ferite, e a questo punto o le mani forti prendono
Ftse Mib: rimangono due i livelli da monitorare per l'indice italiano. Al ribasso fondamentale è il
Il conto alla rovescia per l'Europa sta iniziando, oggi il governo italiano ha tutte le carte in
Il presidente della Covip Mario Padula, la direttrice del Comitato per l’Educazione Finanziaria An