Parte il progetto “Insieme”: Mediobanca e il Cus unite per promuovere l’inclusione sociale con lo sport

Scritto il alle 09:34 da Redazione Finanza.com

Insieme. Si chiama così il progetto presentato ieri dal Gruppo Mediobanca, in collaborazione con il Cus Milano Rugby e con la partecipazione del Comune di Milano, che punta a promuovere l’inclusione sociale attraverso lo sport. L’iniziativa è triennale e prende il via da Quarto Oggiaro

Promuovere l’inclusione sociale attraverso lo sport. Con questo obiettivo Mediobanca ha lanciato il progetto “Insieme“, realizzato con la collaborazione del Cus Milano Rugby e con la partecipazione del Comune di Milano. L’iniziativa – presentata ieri presso la sede di Mediobanca dall’amministratore delegato Alberto Nagel, alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, e del presidente del Cus Milano Rugby, Sergio Vicinanza – è triennale e prende il via da Quarto Oggiaro.

“Il Gruppo Mediobanca vuole svolgere un ruolo attivo nelle comunità in cui opera, perseguendo un progetto di crescita sostenibile – ha dichiarato l’amministratore delegato di Mediobanca, Alberto Nagel -.  In particolare il Gruppo è da sempre vicino alla città di Milano attraverso numerosi progetti: dalla ricerca, all’arte, allo sport, in coerenza con il criterio della vicinanza territoriale delle iniziative solidali. Attraverso progetti che favoriscono l’inclusione sociale e lo sviluppo delle nuove generazioni vogliamo contribuire alla costruzione del futuro della nostra città”.

L’iniziativa “Insieme”

Il progetto “Insieme”, finalizzato alla promozione della pratica sportiva come fattore di aggregazione sociale e occasione di crescita per i minori appartenenti a fasce socialmente deboli e a rischio esclusione, verrà esteso anche alle aree di Baggio e via Padova. Saranno coinvolti fino a 1.500 bambine e bambini, ragazze e ragazzi, di età compresa tra 8 e 14 anni (dalla terza alla quinta elementare, le tre medie). L’attività, che sarà finanziata da Mediobanca e organizzata e gestita dal Cus Milano Rugby attraverso un team di educatori e tecnici qualificati coordinati dall’ex rugbista Diego Dominguez, prevede un percorso di avvicinamento alle discipline di rugby, pallavolo e atletica leggera con interventi nelle classi di almeno tre istituti del quartiere e l’organizzazione di corsi pomeridiani durante l’intero anno scolastico presso un centro sportivo della zona. Oltre all’assistenza di uno psicologo dello sport e di un responsabile medico che certificherà l’idoneità alla pratica sportiva dei ragazzi, saranno forniti ai partecipanti i materiali necessari per svolgere le varie discipline.

“Puntare sui giovani e sulle scuole significa puntare sul futuro della città. Lo sport è un mezzo che porterà grandi benefici a Quarto Oggiaro, Baggio e via Padova, quartieri che meritano tutta la nostra attenzione”, ha dichiarato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Come abbiamo pronosticato nel precedente video TRENDS, la settimana appena conclusa è stata que
Se diversi lavori verranno svolti dai robot o dalle intelligenze artificiali, nei prossimi anni
FtseMib: L'indice italiano ha aperto le contrattazioni al rialzo stamattina, vicino ai massimi di
Immagino che molti di Voi abbiamo dimenticato questo episodio... MAMMA LA CINA BRUCIA I TREASUR
Nella campagna elettorale primeggia il tema delle pensioni, perché gli elettori nella fascia di
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o te
Non fatevi illudere dalla pacata euforia che sta aleggiando sui mercati. In realtà è tutto fru
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espres
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espres