Airbnb: alla faccia della condivisione, i maggiori guadagni sono solo per pochi

Scritto il alle 17:13 da Redazione Finanza.com

Camera letto, Airbnb - PixabayI guadagni di Airbnb, baluardo della sharing economy, la cosiddetta economia della condivisione, sono assolutamente poco condivisi. Anzi si concentrano nella mani di pochi. Almeno in Italia, dove la distribuzione dei ricavi tra i padroni di casa che affittano tramite la famosa piattaforma è ineguale, andando in qualche modo contro alla retorica generalmente legata alla nozione di condivisione.

Secondo l’indagine effettuata per due anni su 13 città italiane dal laboratorio Ladest della facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Siena, solo una manciata di operatori che detengono diverse proprietà riescono ad accumulare più di due terzi dei ricavi complessivi generati sul sito web. Gli incassi infatti vanno soprattutto alle grosse agenzie di intermediazione, dei “super host” che gestiscono per conto terzi decine se non centinaia di appartamenti a scopo turistico, specialmente nei centri storici delle principali città italiane, come Firenze, Milano e Roma.

La disuguaglianza è estremamente elevata in tutte le città, ed è aumentata tra il 2015 e il 2016 in dieci delle tredici città esaminate. In particolare, l’indice Gini, usato nel mondo accademico per calcolare le disuguaglianze e che nella popolazione italiana è poco sopra lo 0,3, su Airbnb è al doppio: 0,7 a Milano, 0,67 a Catania, 0,66 a Firenze. “Ciò suggerisce che i presunti vantaggi delle piattaforme di sharing economy sono sproporzionati e diretti verso un numero ridotto di utenti”, rileva la ricerca.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
In una settimana dove ci siamo ritrovati con il Black Friday e il Thanksgiving Day, il vero prot
Dopo il Dieselgate un altro scandalo potrebbe investire il settore dell'auto. Ma questa volta dell'a
A Piazza Affari ieri ha brillato Telecom Italia con la sua miglior seduta dell'anno. Lo sprint r
Colgo l'occasione dell'articolo "BITCOIN: ma la quotazione del future al CME è una cosa positiv
Molti fondi, alla ricerca di rendimenti “sicuri” e superiori allo zero, stanno adottato una stra
Oggi faremo un quadro di lungo periodo sul futures Dax. Rispetto al precedente aggiornamento non
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
FTSE Mib: Apre in lieve ribasso il listino italiano dopo aver evidenziato ieri una seduta interloc
Come già detto negli ultimi giorni continuiamo ad ignorare i dati provenienti dall'economia ame
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us