Obbligazioni: la Banca Mondiale lancia due bond per lo Sviluppo Sostenibile

Scritto il alle 19:20 da Redazione Finanza.com

banca mondiale

Coniugare obiettivi finanziari e sostenibilità sociale e ambientale? È possibile grazie alle due nuove obbligazioni triennali per lo Sviluppo Sostenibile denominate in Pesos Messicani (MXN) e Lire Turche (TRY) e regolate in Euro emesse dalla Banca Mondiale (Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo, “BIRS”, rating Aaa/AAA1).

“La Banca Mondiale raccoglie fondi sul mercato internazionale dei capitali per supportare progetti di sviluppo sostenibile nei paesi membri beneficiari”, riporta la nota di presentazione dell’iniziativa. “Questi progetti sono volti ridurre la povertà e a stimolare una crescita equa e condivisa in numerosi settori, tra cui istruzione, sanità, agricoltura, sicurezza alimentare e infrastrutture essenziali”. Si tratta di strumenti finanziari che “offrono agli investitori l’opportunità di supportare i paesi membri nel raggiungimento dei loro obiettivi di sviluppo”.

Con questa emissione, la Banca Mondiale offre per la prima volta obbligazioni denominate in Pesos Messicani e Lire Turche  dedicate agli investitori italiani. I bond, oggetto di Offerta Pubblica di Vendita (OPV) dal 31 ottobre all’8 novembre, dal 16 novembre sono quotati sul segmento EuroMOT di Borsa Italiana, dove BNP Paribas agisce in qualità di Liquidity Provider.

“Siamo molto orgogliosi di collaborare con la Banca Mondiale nell’offerta di soluzioni di investimento sostenibile agli investitori italiani”, ha commentato Nevia Gregorini, Responsabile Public Distribution, BNP Paribas Corporate & Institutional Banking. “Queste emissioni in Peso Messicano e Lira Turca fanno parte di un più ampio programma avviato nel luglio 2016, con le obbligazioni denominate rispettivamente in Renminbi cinese (RMB) e Rupia indiana (INR), seguite dalle obbligazioni in Rand sudafricano (ZAR) e Real brasiliano (BRL)”.

Queste emissioni sovranazionali sono particolarmente  interessanti “perché –continua Gregorini- non sono soggette a bail-in e offrono agli investitori importanti vantaggi in termini di diversificazione valutaria e tassazione agevolata, pari al 12,50%”.

L’obbligazione in Pesos corrisponde ogni trimestre una cedola fissa pari a un tasso annuale del 4,10%. Alla scadenza, a novembre 2019, la Banca Mondiale rimborserà agli investitori il 100% del capitale nominale investito in MXN. Andamento simile per l’obbligazione in Lire Turche, che ogni trimestre paga una cedola fissa pari a un tasso annuale del 6,80% e alla scadenza, anche in questo caso fissata tra tre anni, agli investitori sarà rimborsata la totalità del capitale in TRY.

In entrambi i casi, tutti i pagamenti (cedole e rimborso a scadenza) saranno regolati in Euro.

“Siamo molto soddisfatti di poter offrire agli investitori italiani due nuovi Bond per uno Sviluppo Sostenibile, che coniugano vantaggi finanziari, quali gli elevati standard creditizi e la diversificazione in termini di rendimenti e di valute, con l’opportunità di avere un impatto positivo nelle comunità di tutto il mondo. Sono lieta che gli investitori considerino gli aspetti legati alla responsabilità sociale importanti tanto quanto il raggiungimento dei propri obiettivi finanziari” ha dichiarato Arunma Oteh, Vice President and Treasurer della Banca Mondiale.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Ci eravamo lasciati nel precedente articolo con l'indice Biotech in forte ripresa e proprio quando s
Oggi vi vorrei parlare di alcuni aspetti pratici di bitcoin e di come se ne gestisce la custodia
Avvio titubante per il Ftse Mib che si muove attorno a 19.130 punti mostrando un lieve segno rosso,
Nel fine settimana, il ritorno in grande stile della troika, che suggerisce di non toccare la ri
Gli ETF (Exchange Traded Funds) continuano a piacere agli investitori. Lo dimostrano gli ultimi
Guest post: Trading Room #295. Ora siamo "nel burrone" e quindi che possiamo aspettarci? Buona vis
Come indebolire con un colpo solo pensioni obbligatorie e complementari senza aumentare il lavoro N
Analisi Tecnica Da quanto era forte la pressione ribassista l'area critica di supporto 20230-20260
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]