Leva fissa, scatta l’ora dei Certificate su singole azioni italiane

Scritto il alle 18:00 da Redazione Finanza.com

orologio sveglia ora investimento novità quotazione mercati finanza economia pixabay 2016

Giornata da segnare sul calendario per gli appassionati di Certificate italiani. Oggi è ufficialmente partita la prima quotazione di Certificate a Leva Fissa su singole azioni. Una categoria di prodotti, quella dei Certificati a Leva fissa, che fino ad oggi era riservata ai soli indici azionari. Ma da oggi si potrà investire al rialzo, o al ribasso, con leva costante su base giornaliera pari a 2 anche su una gamma di azioni italiane.

Pioniere di questo nuovo segmento di mercato è Unicredit che mette a disposizione un’opportunità d’investimento nuova ed alternativa in un contesto regolamentato come Borsa Italiana. Sottostanti di questa prima emissione sono 6 tra le maggiori bluechip italiane: Generali, Enel, Eni, Fiat-FCA, Intesa SanPaolo e Telecom Italia. Esattamente come per gli altri Costant Leverage su indici, la base per il calcolo della leva viene ricalcolata ogni giorno in funzione del prezzo di chiusura della seduta precedente. I prodotti sono quindi adatti a posizione di breve termine, sia rialziste che ribassiste, sulle singole azioni.

Proprio per la loro natura questi Certificate sono soggetti al cosiddetto effetto dell’interesse composto: detenendo il Certificato per più giorni, il particolare effetto matematico sottostante il Certificate può giocare a favore dell’investimento in caso di un trend di mercato ben delineato (sedute consecutive di rialzo o di ribasso), mentre può essere sfavorevole in caso di variazione della tendenza di mercato (alternanze di sedute al rialzo e al ribasso).

Christophe F. Grosset, Director Private Investor Products, di Unicredit Bank ha sottolineato una fondamentale caratteristica di questa emissione relativa al sottostante. Ogni Benchmark a Leva (il nome commerciale dei Leva Fissa Certificate di Unicredit) replica in maniera lineare l’andamento degli indici a leva 2 sulle azioni sottostanti. Il calcolo dell’andamento di questo indice sottostante viene effettuato da un agente esterno, ICF Bank AG nel caso specifico. Una caratteristica che rappresenta un’ulteriore garanzia di neutralità e imparzialità del corretto andamento del prezzo dello strumento sui mercati finanziari. Investitori e trader dovrebbero infine tenere ben presente un’ulteriore caratteristica legata alla Tobin Tax. Investendo nei leva Fissa 2x su azioni, l’investitore di fatto dimezza l’esposizione al sottostante e quindi è soggetto ad un ulteriore vantaggio fiscale rispetto all’investimento diretto nell’azione sottostante.

tabell

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
2 commenti Commenta
st.ros
Scritto il 6 settembre 2016 at 19:22

Si tratta di mera speculazione; sono offerte di servizi a base laica, che non rappresentano affatto investimento (che invece è di medio e lungo termine): sono pratiche che inducono a comportamenti negativi per la morale religiosa.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -1 (from 1 vote)

Redazione Finanza.com
Scritto il 7 settembre 2016 at 09:53

Grazie per il commento.
Non comprendiamo però appieno la questione legata alla morale religiosa. Soprattutto cosa c’entra con la questione in oggetto.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Articoli dal Network di Finanza.com
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Facendo trading da tanti anni ho imparato una cosa importantissima anche per la vita: spesso la solu
Anche se la FED inizia a dare segnali di inversione in ambito di politica monetaria, è evidente c
PREVISIONE - STO PER ESSERE SUPERATO DAGLI EVENTI MENTRE SCRIVO QUESTO POST ORE 11.18 DI
Cosa significa avere il controllo del mercato? Significa detenere importi e volumi tali da poter
Guest post: Trading Room #258. La settimana scorsa avevamo intravisto un breakout con un possibile
Secondo dei dati preliminari Istat che dovranno essere confermati nel prossimo mese di ottobre, dal
E' davvero incredibile come la storia si stia prendendo beffa di noi tutti, non si ripete mai ma
Analisi Tecnica Arriviamo al target del trading range provando a testare anche la resistenza posta
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base