Debito pubblico Italiano ancora in salita. Previsto picco a maggio 2016

Scritto il alle 11:28 da Redazione Finanza.com

Il debito pubblico italiano dovrebbe crescere ulteriormente a febbraio e a marzo. 

Questa l’opinione di Maurizio Mazziero che attraverso i modelli previsionali della Mazziero Research stima un aumento del debito pubblico per il mese di febbraio 2016 a 2.214 miliardi, con un intervallo di confidenza al 95% compreso tra 2.210 e 2.217 miliardi, in aumento di 23 miliardi. Il dato ufficiale verrà pubblicato il prossimo 15 aprile 2016.

Le stime dell’analista per il mese di marzo 2016 indicano un debito a 2.227 miliardi, con un intervallo di confidenza al 95% compreso tra 2.224 e 2.230 miliardi, in aumento di 14 miliardi. In questo caso il dato verrà pubblicato il 13 maggio 2016.

Secondo Mazziero il debito continuerà a salire sino a maggio quando segnerà un nuovo massimo storico tra 2.259 e 2.269 miliardi, a cui seguirà un calo nel mese di giugno verso un valore compreso tra 2.247 e 2.260 miliardi.

Analisi, stime e un’ampia rassegna dei dati economici italiani sono pubblicati nell’Osservatorio trimestrale dei dati economici italiani. Il 22° numero, precisa Mazziero, uscirà il 16 maggio prossimo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Il video sui mercati finanziari di questa settimana ovviamente riparte da quanto ci eravamo detti
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Dopo tre sedute di rasserenamento, torna il grande freddo a Piazza Affari. Il Ftse Mib infatti segna
Alberto Oliveti è stato riconfermato all’unanimità presidente dell’Adepp, l’associazione
Quell'aureola a tante stelle che spunta dietro il sorriso da damigella di Conte Tsipras è tutto
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Mentre continua il trend al ribasso di tutto il mercato delle criptovalute, che probabilmente se
Ftse Mib: l'indice italiano prosegue il suo rimbalzo verso la resistenza a 19.600 punti, livello chi
Alla fine la TRIAttativa tra il presidente Mattarella e la Commissione UE è arriva a conclusion