Lavoro: le professioni più ricercate nel 2016

Scritto il alle 15:35 da Redazione Finanza.com

In un mercato del lavoro in Italia difficile (con un tasso di disoccupazione oltre l’11%), si distinguono alcune professioni in cui trovare o cambiare lavoro nel 2016 sarà più facile. Ecco quali sono, le competenze richieste e la retribuzione media che possono offrire, secondo l’ultima ricerca stilata da Kelly Services

1) OPERATIONAL RISK MANAGER – SETTORE BANKING
È stata una delle figure più richieste nel 2015 e Kelly Services prevede che questo trend verrà confermato anche per il 2016. Competenze: esperienza consolidata nel ruolo all’interno di istituzioni finanziarie o primarie società di consulenza. Inoltre, sono richieste spiccate competenze in ambito di identificazione rischi, misurazione e gestione degli stessi e la conoscenza dei principali applicativi dedicati alla gestione dei rischi operativi e/o all’analisi statistico attuariale. Tra le soft skill, è richiesto un’inglese fluente.
La retribuzione è compresa tra i 70 e gli 80mila euro l’anno.

2) AGENTI – INFORMATORI SCIENTIFICI DEL FARMACO – PRODUCT SPECIALIST Competenze: per la propaganda del farmaco è necessaria una laurea scientifica riconosciuta dal decreto legislativo 24 aprile 2006, n. 219 e successive modifiche (GU n.198 del 27.8.2007), mentre per la propaganda di integratori e dispositivi medici è richiesta solo la laurea scientifica. Indispensabile la buona conoscenza del territorio assegnato. Per gli informatori con inquadramento Enasarco si offre un contratto a Partita Iva, mentre per il Product Specialist è prevista la possibilità di inserimento a tempo indeterminato. La retribuzione media annua è di 30mila euro.

3) RESPONSABILE AUDIT CREDITI – SETTORE BANKING
Competenze: laurea in ambito economico-finanziario, elevate conoscenze di analisi dei processi nell’ambito credito e del sistema integrato dei controlli (I°- II° – III° livello) e una forte capacità di identificazione e valutazione degli indicatori chiave di rischio. Sono richiesti, inoltre, un’ottima conoscenza della competenze in ambito di vigilanza prudenziale e un inglese fluente. La retribuzione annua può variare tra i 70 e i 100mila euro.

4) DISEGNATORI/PROGETTISTI MECCANICI
Competenze: per questo ruolo, sono richieste una laurea specialistica in Ingegneria Meccanica e un’esperienza di almeno 2/3 anni maturata nel ruolo di progettista (preferibilmente settore macchine automatiche). Completano il profilo un’ottima conoscenza di CAD 3D (SolidWorks, SolidEdge, Inventor) e della lingua inglese. La retribuzione media annua è di circa 25/35mila euro.

5) SENIOR ACCOUNT CREDIT PROTECTION INSURANCE
Competenze: questa figura, che lavora all’interno della direzione commerciale dell’azienda, deve aver conseguito una laurea in ambito economico-finanziario e aver maturato un’esperienza consolidata nell’ambito dei rischi alla persona. Un valore aggiunto è sicuramente l’ottima conoscenza del prodotto CPI (Credit Protection Insurance). Tra le competenze personali, sono gradite la predisposizione al rapporto con il cliente e la disponibilità a trasferte sul territorio nazionale. Oltre alla conoscenza fluente della lingua inglese, sarà considerato titolo preferenziale la buona conoscenza di una seconda lingua. La retribuzione media annua è di 50/70mila euro.

6) SALES AREA MANAGER – ESTERO
Competenze: questa figura opera all’interno del team commerciale dell’azienda e deve possedere un’ottima conoscenza dei prodotti di riferimento. Tra le competenze personali, vengono richieste una spiccata capacità manageriale e un forte orientamento ai risultati. La figura, occupandosi della gestione degli agenti e dei distributori esteri, deve avere piena padronanza della lingua inglese. La retribuzione annua è di 65mila euro lordi più provvigioni.

7) AUTOMATION ENGINEER
Competenze: È richiesto un diploma/laurea in Ingegneria Elettronica e un’esperienza di almeno 2/3 anni all’interno di aziende che operano nell’automazione industriale. Inoltre, sono fondamentali la conoscenza dei principali PLC (Siemens/Omron/Allen Bradley) e la disponibilità a trasferte su territorio nazionale e internazionale. La distribuzione media annua varia dai 28 ai 30mila euro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Finora si è sempre speculato su quello che potrebbe accadere. Ma adesso le cose cambiano. Si pa
Tornando ai principi fondamentali, che possono schiarire le idee in momenti di difficile di interpre
Recentemente vi abbiamo proposto la bolla del secolo, si quella sulle obbligazioni sovrane, la c
Partenza positiva per le piazze finanziarie europee stamattina. Dopo la brusca flessione di ieri, gl
Loro fanno finta di nulla, nessuno problema, continuano ad introdurre gas soporifero in Europa,
Con la pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 settembre 2017, n. 150
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Articolo in collaborazione con eToro Dall'introduzione del Bitcoin a oggi, l’industria blockcha
Su fatto che ci sia stata una correlazione diretta molto forte tra il trend delle borse ed i bil
https://youtu.be/fC_0hLUlQk4 Piazza Affari mostra segnali di cedimento anche stamane. Sempre più