Come pagare la Pedemontana: istruzioni per l’uso

Scritto il alle 09:02 da Redazione Finanza.com

Autostrada Pedemontana: cosa e dov’è?

L’Autostrada Pedemontana Lombarda A36, insieme alle tangenziali di Como e Varese (A59 – A60) dal 1° novembre 2015 sono diventati tratti a pagamento, ma figurano tra le prime autostrade europee in cui non è necessario fermarsi ai caselli, grazie all’innovativo sistema di esazione Free Flow. Tale sistema si avvale di specifici sistemi elettronici in grado di rilevare il passaggio dei veicoli, leggere la classe di appartenenza ed elaborare in automatico l’importo da pagare.

Modalità di pagamento

Per poter effettuare i pagamenti del pedaggio nell’Autostrada Pedemontana occorre prima sottoscrivere un apposito contratto, che prevede la domiciliazione dei contributi su un semplice conto corrente o su una carta di credito. Quest’ultima opzione consente di poter scegliere altre modalità di esenzione del tributo, come per esempio il cosiddetto Conto Targa. Per poter accedere al servizio e stipulare il contratto è necessario recarsi presso l’apposito centro di assistenza, il Punto Verde di Mozzate (CO), oppure nei diversi Punti Cortesia ubicati lungo il percorso; in alternativa, è possibile stipulare l’accordo anche tramite il sito www.pedemontana.com. Dopo la stipula del contratto, le opzioni per il versamento dei tributi sono molteplici.

Conto Targa

La modalità di pagamento Conto Targa consente di associare la propria carta di credito, o un conto corrente bancario, alla targa del veicolo utilizzato, con il fine di ricevere automaticamente l’addebito del pedaggio e non preoccuparsi dei pagamenti per ogni singolo transito. L’attivazione del servizio è gratuita e si effettua tramite la sezione Web “CONTO TARGA“, presso il Punto Verde o i diversi centri di assistenza; inoltre, è possibile accedere ad una specifica area personale, in cui verificare l’elenco dei pedaggi in relazione ai diversi transiti e il loro rispettivi costi.

Telepass

I veicoli dotati di Telepass, o di un altro apparato di bordo, possono pagare il tributo direttamente passando attraverso il portale. I termini di pagamento vanno comunque riferiti al tipo di contratto che il cliente ha concordato con la società che gestisce il servizio (www.telepass.it). Occorre sottolineare che il sistema elettronico di lettura del pedaggio è compatibile con gli apparati di bordo di telepedaggio adeguati agli standard europei.

Il Pagamento occasionale

Il pagamento occasionale, previa apposita registrazione nell’apposita sezione, consente di pagare il tributo inserendo il codice della propria carta di credito nell’apposita area riservata al cliente. Anche in questo caso è possibile visionare i costi e il numero di transiti possibili in relazione al credito disponibile.

APL Free Flow

Tra le ultime novità, figura la possibilità di pagare comodamente il pedaggio tramite telefono o tablet. Il servizio è attivabile scaricando l’APP gratuita “APL Free Flow” relativa all’Autostrada Pedemontana. Una volta acquisita l’App, si potrà effettuare il pagamento cliccando su “pedaggio”, oppure visualizzare tutte le informazioni necessarie, per esempio cliccando su “percorso” o verificare le condizioni meteo e le notizie relative ai tratti che si intende percorrere.

Call Center

La richiesta di pagamento del pedaggio può essere inoltrata anche ad un Call Center, chiamando il numero 02 39.460.460. Occorre ricordare che tale opzione è disponibile solo per i possessori una carta di credito o di una carta prepagata.

I Punti Assistenza

Il pagamento dei pedaggi può essere eseguito anche nei diversi Punti di Assistenza, o presso il Punto Verde di Mozzate (CO) nella Pedemontana Lombarda A36, utilizzando una carta di credito o una carta prepagata, oppure direttamente in contanti. Nel caso in cui non si disponga di una registrazione è necessario munirsi di documento d’identità e libretto di circolazione, mentre se si esegue il pagamento per conto di terzi verrà richiesta un’apposita delega, dotata della firma originale e di una copia del documento di identità di chi effettua la delega.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Stoxx Giornaliero Buongiorno, prosegue la fase ribassista del ciclo mensile inverso che è ar
Apertura sotto la parità con volatilità ridotta per il Ftse Mib nell'ultima seduta della settima
Questo post era già pronto da un paio di giorni e ma come spesso accade di questi tempi davve
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.