Soldi: ecco le banche italiane più affidabili (secondo Altroconsumo)

Scritto il alle 12:07 da Redazione Finanza.com

Nel pieno del dibattito sul credito, dopo il salvataggio delle quattro banche da parte del governo, e in vista dell’entrata in vigore in Italia il prossimo 1 gennaio del bail in, ecco che spunta una indagine sull’affidabilità degli istituti. A farla è Altroconsumo Finanza, analizzando quasi 300 banche (291 per la precisione, tutte quelle con almeno 10 sportelli), sulla base dei due indicatori di solidità utilizzati anche dalla Bce, il common equity tier 1 e il total capital ratio, che valutano quanto un istituto è in grado di fronteggiare eventuali difficoltà nel recuperare i prestiti concessi.

 

Quanto sono al sicuro i soldi?
Dall’indagine di Altroconsumo è emerso che il sistema bancario italiano appare molto solido: oltre il 75% delle banche analizzate ottengono un giudizio più che lusinghiero, almeno 3 stelle (su un massimo di 5 e un minimo di 1 stella). Nel gruppo delle banche con rating 1 stella, quasi tutte hanno comunque i requisiti minimi per far fronte ai propri obblighi e pochissimi sono i casi problematici.

Tuttavia, il fatto che la stragrande maggioranza delle banche raggiunga con facilità le valutazioni più alte, non deve far dimenticare quella minima parte di casi problematici per i quali i risparmiatori potrebbero essere chiamati a pagare di tasca propria. “Nonostante il sistema bancario sia nel complesso sicuro, in questo momento il mercato non valuta correttamente il mutato profilo rischio-rendimento delle obbligazioni bancarie, remunerando troppo poco i risparmiatori che le detengono. La miglior cosa da fare è vendere le obbligazioni bancarie in portafoglio” – commenta Vincenzo Somma, direttore di Altroconsumo Finanza.

Il dettaglio sul rating delle singole banche è consultabile sul sito altroconsumo.it.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +3 (from 15 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Non abbiamo dovuto attendere molto per avere la conferma delle nostre previsioni, ieri il dato s
Password, credenziali bancarie, carte di credito e dati personali sono un patrimonio che va protetto
Lasciamo perdere tutti i discorsi filosofeggianti su debito, shutdown, dazi doganali, crescita e
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Ftse Mib: l'indice italiano cerca di superare i 20.000 punti in apertura e prende di mira i 20.236 p
Il rapporto debito PIL Usa ed il debito privato preoccupano non solo il Congresso. E' il quadro id
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
La fedeltà all’azienda può essere premiante e la tendenza, diffusa soprattutto tra i giovani, di
Analisi Tecnica Abbiamo rotto il livello resistivo a 19860 ma come preventivato ci siamo schiantati