Cerca nel Blog

Ponte dell’Immacolata: città d’arte la meta preferita, ma in montagna arrivano i primi sold-out

Scritto il alle 15:10 da Redazione Finanza.com

Per il ponte dell’Immacolata gli italiani preferiscono le città d’arte, che occupano ben 14 posizioni nella top 20 mete più ricercate su trivago.it. Quest’anno la classifica vede un cambio in vetta, con Firenze che supera Roma e Napoli che raggiunge il gradino più basso del podio, oltre all’ingresso di tre nuove destinazioni: Genova, Salerno e Pisa. Secondo i dati dell’Osservatorio trivago, sono però le località di montagna a registrare il tutto esaurito a partire da Merano, dove il numero di hotel con almeno una camera doppia standard ancora prenotabile online è pari a zero.

Firenze scalza Roma dalla vetta della top 20
A dominare la top 20 delle destinazioni più ricercate su trivago.it per il lungo ponte dell’Immacolata è quest’anno Firenze dove, in occasione delle festività, lunedì 7 dicembre rimarranno aperte in via straordinaria la Galleria degli Uffizi e quella dell’Accademia. La città fiorentina scalza dal primo posto Roma, che nel corso degli ultimi mesi ha registrato un lieve rallentamento delle ricerche per dicembre rispetto allo scorso anno, ridimensionando le attese di quanti prospettavano un vero e proprio boom in occasione dell’apertura del Giubileo.

Tornando alla classifica per il ponte dell’Immacolata, Milano perde la terza posizione dello scorso anno lasciando spazio all’avanzata di Napoli. La Campania spicca anche per l’ingresso nella top 20 di Salerno, quattordicesima. Ad attirare l’interesse dei turisti verso la città dell’Ippocampo è in particolare l’evento “Luci d’Artista”, che tra novembre e gennaio invade ogni angolo del centro con opere e spettacoli di luce. Salerno si segnala anche per le performance delle proprie strutture ricettive: l’Osservatorio trivago rileva che ad oggi solo il 2% degli hotel locali ha almeno una camera disponibile online per le notti tra il 5 e l’8 dicembre. Le altre new entry della classifica sono Genova e Pisa, rispettivamente al 13esimo e 20esimo posto.

Destinazioni di montagna verso il tutto esaurito
Sulla strada del tutto esaurito sono anche le quattro città e località di montagna presenti nella top 20. Il sold-out si registra a Merano, dove già oggi non risulta alcuna struttura con almeno una camera doppia standard disponibile online per soggiorni tra sabato 5 e martedì 8 dicembre. Sia a Bolzano sia a Trento la quota di hotel con disponibilità è attualmente solo del 2%, così come per la valtellinese Livigno.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
In un Paese di belle addormentate sotto l'ombrellone non poteva mancare la bella addormentata per
Quadro tecnico opaco per il mercato italiano quest'oggi, con l'indice FTSE Mib impegnato in un disim
Anche se mi trovo in una situazione un po’ complicata, non posso esimermi dal lasciare un rapi
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Non sarà anche il toro di una volta, ma resta pur sempre un mercato che ha le basi per continuare
Settimana importante per Piazza Affari, all'indomani dell'approvazione dello schema definitivo per i
Guest post: Trading Room #253. L'indice FTSEMIB si trova inchiodato in un trading range stretto e
Solo alcuni flash, nulla di più, in fondo questo è quello che si merita un popolo di belle addor
I tentativi di far aderire i lavoratori alla previdenza complementare sono parecchi, uno degli ostac