Novità Pensioni 2016: coefficienti conversione dal 1° gennaio

Scritto il alle 12:45 da Redazione Finanza.com

Dal 1° gennaio 2016 la quota di pensione calcolata con il sistema contributivo sarà inferiore rispetto al calcolo attuale, a seguito della revisione dei coefficienti di trasformazione per il triennio 2016-18, attuata con decreto del Ministero del Lavoro del 22 giugno 2015.

Per poter calcolare l’importo dell’assegno pensionistico con il sistema contributivo occorre effettuare la seguente  operazione aritmetica: rivalutazione annuale del montante contributivo (ovvero, la somma dei contributi versati da parte del datore di lavoro e del lavoratore) e l’applicazione di coefficienti di trasformazione diversi, secondo l’età anagrafica al momento del pensionamento, ottenendo così il montante contributivo (importo annuo) . Pertanto, maggiore sarà il ritardo del pensionamento, più elevata sarà la quota di pensione contributiva.

Entrambi i suddetti coefficienti vengono determinati sulla base del Pil: la rivalutazione del montante con cadenza annuale, mentre i coefficienti di trasformazione vengono rivisti secondo la medesima periodicità stabilità per l’adeguamento dei requisiti per accedere al pensionamento sulla base dell’aspettativa di vita (triennale fino al 2019 e poi biennale).

Per coloro che hanno maturato almeno 18 anni di contributi entro il 31.12.1995, il calcolo contributivo si applica sui contributi versati dal 2012 in avanti, a seguito della riforma Monti-Fornero, mentre per gli altri soggetti dal 1996 in poi.

periodo 2013-2015 2016-2018
Età Divisori Valori % Divisori Valori %
57 23,236 4,304 23,55 4,246
58 22,647 4,416 22,969 4,354
59 22,053 4,535 22,382 4,468
60 21,457 4,661 21,789 4,589
61 20,852 4,796 21,192 4,719
62 20,242 4,94 20,593 4,856
63 19,629 5,094 19,991 5,002
64 19,014 5,259 19,385 5,159
65 18.398 5,435 18,777 5,326
66 17,782 5,624 18,163 5,506
67 17,163 5,826 17,544 5,7
68 16,541 6,046 16,922 5,91
69 15,917 6,283 16,301 6,135
70 15,288 6,541 15,678 6,378

 

 

Nota: Tasso di sconto 1,5 %

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla