Sponsor tecnici maglie calcio Serie A 2015-2016: classifica dei guadagni

Scritto il alle 15:32 da Redazione Finanza.com

La maglia della squadra di calcio è l’elemento che riconosce maggiormente il legame fra il tifoso e ed i suoi colori preferiti, ma per le società di calcio costituisce ormai un importante voce di bilancio che permette di incassare cifre importanti in cambio del legame con l’azienda tecnica.

A guidare la classifica della Serie A 2015-16 degli introiti per le maglie è il Milan, che in virtù del legame fino al 2023/2024 con Adidas, incassa ben 27 milioni di euro. Sul secondo gradino del podio troviamo la Juventus, anch’essa legata all’azienda delle “3 strisce”, distanziata a 23 milioni e terza è l’Inter a quota 18. Nel confronto con i clubs esteri il calcio italiano è ridimensionato: basti a pensare che il Manchester United può vantare un accordo con l’Adidas pari a 90 milioni annui mentre il Bayern Monaco, ovviamente griffato tedesco, ha strappato un assegno di 66 milioni all’anno fino al 2030 (salvo rinnovi).

Non sono presenti in classifica Atalanta e Verona, che vantano entrambe un accordo commerciale con Nike in qualità di official supplier, ovvero fornitore di materiale tecnico, lasciando al club la possibilità di organizzare la vendita dei prodotti ufficiali.

squadra importo azienda
Milan 27 Adidas
Juventus 23 Adidas
Inter 18 Nike
Napoli 8 Kappa
Roma 5 Nike
Lazio 3,5 Macron
Fiorentina 2,5 Le Coq Sportif
Sampdoria 2,5 Joma
Torino 1,5 Kappa
Palermo 1,5 Joma
Chievo 1,25 Givova
Genoa 1,2 Lotto
Bologna 1,2 Macron
Udinese 1 HS
Empoli 0,85 Joma
Carpi 0,5 Givova
Frosinone 0,5 Legea
Sassuolo 0,5 Kappa

 

Legenda: l’importo è in milioni di euro

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla